17.3 C
Napoli

San Giorgio a Cremano, presentato il primo servizio di micromobilità a zero emissioni

-

SAN GIORGIO A CREMANO – Presentato in piazza Massimo Troisi il primo servizio di sharing mobility che tra qualche giorno partirà su tre comuni vesuviani: San Giorgio a Cremano, Portici ed Ercolano.

Il Sindaco Giorgio Zinno, insieme all’assessore alla Mobilità, Carlo Lembo, alla giunta, ai consiglieri comunali e alla presenza dei cittadini, ha provato personalmente alcuni mezzi elettrici che saranno a disposizione dei cittadini: monopattini, biciclette e scooter.

Il servizio MOOVE ME, realizzato dalla cooperativa Città di Leonia e finanziato da Fondazione per il Sud, consente di prelevare, circolare e lasciare il mezzo scelto in qualsiasi punto dei tre comuni coinvolti nel progetto. Il tutto tramite la app MooveMe, scaricabile gratuitamente sul proprio smartphone. Attualmente a disposizione dei cittadini, vi sono 50 monopattini, 35 ebike, 35 scooter elettrici (omologati per 2 passeggeri).

“Con questo servizio di mobilità condivisa, la nostra città diventa ancora più sostenibile e green – ha detto il Sindaco Giorgio Zinno – oltre ad offrire un notevole risparmio in termini economici per gli utenti. Stiamo facendo tanto in questo ambito e questa ulteriore opportunità nel sistema dei trasporti, rappresenta un altro passo verso il raggiungimento di tali obiettivi. Inoltre la condivisione con gli altri comuni vesuviani più vicini dal punto di vista geografico, rappresenta non solo un vantaggio pratico per gli utenti dei tre territori, ma è testimonianza di quanto sia importante fare rete, dividendo gli sforzi e moltiplicando le opportunità.  

Tutti i dettagli del servizio sono consultabili sul sito: www.mooveme.it

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x