“Aprire non conviene”, la protesta del commercio a Napoli (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Aprire non conviene!

    Partono da questo presupposto le proteste di commercianti e imprenditori che hanno scandito la partenza della fase due a Napoli.

    Per chi è sceso in piazza questa mattina la fase due comincerà ufficialmente tra due settimane, ma gli aiuti di Stato e i criteri imposti per la riapertura rendono non conveniente la riapertura dal punto di vista economico.

    Il 18 maggio, dunque non apriranno i commercianti del quartiere Chiaia, che hanno manifestato davanti la sede della Regione Campania.

    In piazza a manifestare anche i commercianti del mercatino rionale ed i mercatali del borgo Antignano al Vomero, la cui riapertura è slittata nonostante il parere favorevole del comune, che minacciano di recarsi a Roma davanti la sede del Governo per chiedere un reddito di sopravvivenza.

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments