NAPOLI – E’ stato identificato e denunciato dai carabinieri il writer che lo scorso 20 marzo ha disegnato delle svastiche sul muro del resort dello chef Antonino Cannavacciuolo, a Vico Equense, la cui vicenda era stata denunciata anche dal Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.

Si tratta di un 25enne di Massa Lubrense, già noto alle forze dell’ordine.

Si esclude la matrice politica e sono in corso accertamenti sulle motivazioni dell’uomo. Le svastiche, due, furono segnalate da diversi cittadini e dopo poche ore cancellate.

“Imbrattare i muri con i simboli dell’odio razziale, della violenza e del razzismo è un’offesa ad un’intera comunità.

Farlo in un momento storico, così delicato e drammatico, come questo, è follia, è idiozia.

Anche se è esclusa la matrice politica, resta comunque un atto vergognoso e da punire severamente.

E’ ciò che ci aspettiamo.”- le parole del Consigliere Borrelli.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments