Federico-Cafiero-De-Raho-Imagoeconomica_258

NAPOLI – “La difesa della giustizia come presupposto di ogni pace”. Con questa motivazione il Premio “Napoli Città di Pace” viene assegnato a Federico Cafiero De Raho, procuratore capo della Repubblica di Reggio Calabria. De Raho è stato, infatti, il primo magistrato italiano ad aver avviato un’azione di contrasto al clan dei casalesi culminata poi nel processo Spartacus.Accanto al procuratore De Raho sono stati premiati anche i giornalisti Lucia Goracci, inviata di guerra, e Domenico Iannacone, autore e conduttore de I Dieci Comandamenti. Ma anche il medico eroe di Lampedusa Pietro Bartolo.Il premio Napoli Città di Pace è nato nel 2007 grazie ad una sinergia tra l’Arcidiocesi di Napoli, l’Università Suor Orsola Benincasa e l’Unione Cattolica della Stampa Italiana. Al cardinale Crescenzio Sepe l’onere di premiare i vincitori.

{youtube}GT7Na-uoGLo{/youtube}

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments