NAS-CARABINIERI

BENEVENTO- Il tribunale di Benevento, su richiesta della locale procura, ha disposto il sequestro preventivo di un centro di prima accoglienza per immigrati con sede nel capoluogo sannita.Nell’operazione figurano tre indagati, tra cui il proprietario della struttura e il gestore della cooperativa.Falso e truffa i reati contestati.

L’ipotesi è che gli indagati si sarebbero attivati per falsificare un certificato pubblico di agibilità del Comune in modo da destinare a centro di accoglienza per profughi un immobile di fatto non idoneo, procurandosi cosi’ un ingiusto profitto. La struttura, ispezionata dai carabinieri del Nas di Salerno, è stata trovata in pessime condizioni igienico sanitarie.(Ansa)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments