CASERTA- Tre alberghi sono stati sequestrati a Castel Volturno (Caserta) perchè ritenuti luoghi in cui veniva favorita l’attività di prostituzione. La Polizia ha dato esecuzione al provvedimento emesso dal gip del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere (Caserta) su richiesta della Procura della Repubblica.

Dall’indagine è emerso che i titolari e i gestori delle tre strutture ospitavano sistematicamente donne straniere o extracomunitarie dedite alla prostituzione. Adescati i clienti in strada potevano fruire, anche più volte al giorno, delle camere con il sistema del fitto ad ore. In cambio, veniva corrisposto 20 o 25 euro per ogni fitto di camera. C’era anche l’intesa per non far risultare la registrazione del cliente della camera d’albergo.(ANSA).

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments