NAOLI – Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, su disposizione della Centrale Operativa sono intervenuti in largo Sermoneta per la segnalazione di una ragazza aggredita.
I poliziotti, giunti sul posto, sono stati avvicinati dalla giovane la quale, mentre stava raccontando di aver avuto una lite con la madre, ha iniziato a inveire contro gli operatori cercando di allontanarli; in quei frangenti, è sopraggiunta la genitrice con il compagno il quale è stato anch’egli aggredito dalla ragazza.
Gli agenti, non senza difficoltà e dopo una colluttazione, hanno bloccato la giovane, una 23enne brasiliana, e l’hanno denunciata per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments