Scared abuse victim being threatened by a man hiting a wall with the fist

NAPOLI – Accerchiata da un gruppo di sei ragazzini, costretta a seguirli in uno scantinato e qui abusata a turno dai minori.

È la terribile storia della quale sarebbe stata vittima una bambina di soli 10 anni secondo quanto denunciato dalla piccola e dai suoi genitori al commissariato di polizia del Napoletano, che ora coordina le indagini insieme alla Procura presso il tribunale dei minori.
La vicenda è raccontata oggi dal quotidiano Metropolis.

Gli abusi denunciati dalla giovanissima vittima sarebbero due, il primo avvenuto lo scorso agosto in un popolare rione della provincia, il secondo a dicembre.

In entrambi i casi la ragazzina, rimasta da sola in strada, sarebbe stata avvicinata dai ragazzini di età compresa tra gli 11 e i 14 anni e costretta a seguirla in uno scantinato abbandonato della zona e qui violentata: atti ripresi da video fatte con i telefonini.

La vicenda è al vaglio degli inquirenti, che si sono avvalsi anche degli esami medici a cui è stata sottoposta la bambina.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments