Si al porto turistico , no a un parcheggio interrato nell’area del Molosiglio.

E’ la posizione di Benedetta de Falco presidente di Green Care, dopo l’ipotesi di uno scavo invasivo in pieno centro cittadino.

L’ipotesi avanzata dal Comune di Napoli di realizzare un garage per 700 veicoli nell’area sottostante i Giardini del Molosiglio è di direzione diversa e contraria rispetto alle indicazioni del Piano nazionale di ripresa e resilienza che mette al centro la sostenibilità ambientale come punto di forza e di svolta di ogni intervento per il miglioramento della vita delle comunità.

L’idea proposta invece dal presidente della Camera di Commercio Fiola di un porto turistico nel corso della conferenza stampa di presentazione del Nautic Sud è un’ottima soluzione per valorizzare non solo il verde pubblico ma anche il settore turistico cittadino.

Per la de Falco i flussi di traffico vanno gestiti molto prima dell’area del centro storico, potenziando il trasporto pubblico ed i parcheggi di interscambio.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments