NAPOLI – È partita da due giorni, con il supporto dell’assessorato al verde, l’attività di bonifica degli spazi esterni del polifunzionale 14/b, ovviamente nel rispetto delle normative a tutela della sicurezza della salute .
Questo intervento è propedeutico alla partenza della gara per la progettazione esecutiva, per i lavori e per le attrezzature relative al Progetto “Lavori di riqualificazione e adeguamento funzionale dell’immobile di proprietà comunale sito in via Nuova dietro la Vigna Polifunzionale- Lotto 14/B” con il quale il Comune di Napoli è stato ammesso a finanziamento statale e come la Casa della Cultura e dei Giovani a Pianura o il “Na.gio.ja” a Soccavo entrerà a far parte della Rete dei Centri Giovanili Comunali.
” Questo centro non prevede alcuna residenzialità ma attrezzature sportive e spazi di formazione per le persone del territorio e per migranti regolari attraverso lo strumento per eccellenza dell’integrazione: lo sport. La Municipalità 8 non ha ad oggi un Centro Giovanile e questo intervento colmerà questa lacuna restituendo al quartiere uno spazio oggi in stato di degrado. Come in ogni altro Centro Giovanile il confronto con il territorio, la municipalità, le associazioni del quartiere e gli assessorati competenti Sport e Inclusione sarà centrale e appena la messa in sicurezza, la bonifica delle aree e la normativa a tutela della salute pubblica lo permetteranno, si terranno momenti di confronto e ascolto proprio in quegli spazi dove oggi ci sono i primi, piccoli, segnali visibili di un lavoro amministrativo teso a sottrarre dall’abbandono un bene di nostra proprietà partito un anno fa. ”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments