NAPOLI – La Polizia Locale di Napoli nel corso della giornata del 03 aprile ha impiegato n. 290 Agenti e Ufficiali per verificare il rispetto delle norme ministeriali e locali per il contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19. Dalle prime ore del mattino sono stati controllati 561 persone che si spostavano a piedi e n. 867 cittadini intenti a spostarsi con le proprie autovetture, a tutti i 1428 sono stati richiesti i prescritti moduli di autocertificazione. Gli Agenti hanno sanzionato n.5 soggetti ai sensi dell’ ex art 4 comma 1 D.L.19/2020. Sono stati inoltre effettuati 616 controlli ai pubblici esercizi, per il rispetto delle raccomandate distanze di sicurezza, per il divieto di assembramento e per la verifica dell’idonea certificazione della disinfezione dei locali, oltre alle prescritte sospensioni delle attività. Da questi controlli sono scaturite n. 15 sanzioni amministrative ex art.4 comma 1 D.L 19/2020

“I controlli da parte della Polizia Locale di Napoli rivolti ad assicurare il rispetto delle disposizioni adottate a tutela dell’incolumità e della salute pubblica proseguono costanti – dichiara l’Assessore Alessandra Clemente – soprattutto nelle zone, come luoghi della spesa, uffici postali e presidi di solidarietà per i più bisognosi, dove si sono registrati maggiori assembramenti. Continua forte l’appello alla cittadinanza a continuiate con la stessa maturità e prudenza dimostrata fino ad ora ad uscire di casa in casi strettamente necessari scegliendo per esigenze come la spesa alimentare forme di prenotazione e orari – prima mattina e pomeriggio- dove le file nel rispetto della distanza di sicurezza sono meno lunghe.”

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments