ORTA DI ATELLA – Nell’anno dedicato a Dante le associazioni “Gocce di fraternità” e “Clara Musae” hanno organizzato a Orta di Atella, in provincia di Napoli, due serate dedicate al sommo poeta. Un’occasione di ascolto e riflessione sul pensiero poetico e politico di Dante che, a distanza di secoli, risulta attuale soprattutto per le giovani generazioni come spiega la professoressa Vittoria Caso.

Il pensiero positivo di rinascita, la fratellanza, la peste e il Covid, affrontati grazie a brani scelti dalla “Divina Commedia” e della “Vita Nova”, gli argomenti al centro della discussione a cui ha preso parte Antimo Petito di “Gocce di fraternità”.

Una due giorni in presenza per recuperare il valore umano della comunità queste le parole della giornalista Anita Russo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments