ORTA DI ATELLA – Nell’anno dedicato a Dante le associazioni “Gocce di fraternità” e “Clara Musae” hanno organizzato a Orta di Atella, in provincia di Napoli, due serate dedicate al sommo poeta. Un’occasione di ascolto e riflessione sul pensiero poetico e politico di Dante che, a distanza di secoli, risulta attuale soprattutto per le giovani generazioni come spiega la professoressa Vittoria Caso.

Il pensiero positivo di rinascita, la fratellanza, la peste e il Covid, affrontati grazie a brani scelti dalla “Divina Commedia” e della “Vita Nova”, gli argomenti al centro della discussione a cui ha preso parte Antimo Petito di “Gocce di fraternità”.

Una due giorni in presenza per recuperare il valore umano della comunità queste le parole della giornalista Anita Russo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments