NAPOLI (di A.R.) – Il Presidente della Fondazione Castelcapuano S.E. Antonio Buonajuto Presidente Emerito della Corte d’Appello di Napoli ha organizzato per il settimo anno consecutivo il tradizionale Concerto di Natale che quest’anno si è tenuto presso l’Aula Magna del Centro Congressi di via Partenope.

A presentare la serata il Segretario Generale della Fondazione avvocato Giovanni Siniscalchi.

Dopo i Saluti istituzionali, spazio alla musica con Adeste Fideles: ll popolo della Vicaria ai piedi della Grotta eseguito da Antonino Anastasia (Percussioni a cornice), Mariella La Rosa (Voce e chitarra), Michelangelo Nusco (Violino), Enzo Minuto (Percussioni), Marcello Squillante (Fisarmonica); voce narrante Andrea de Goyzueta, con la partecipazione di Camilla Aiello e Mario Mauro.
Visionario viaggio in parole e musica della Tebaide A-ollata, dal Diversorium verso la Luce del Divino Amore;

Programma
‘O Sapunariello (Raffaele Viviani)
Quanno nascette Ninno (S. Alfonso Maria dei Liguori)
Rosa d’argiento, Rosa d’Amore/La Santa Allerezza (Anonimo popolare)
Bambenella ‘e copp”e Quartiere (Raffaele Viviani)
Canzona ‘e sott”o carcere (Raffaele Viviani)
Auciello Grifone (Anonimo popolare)
La legenda del lupino (Anonimo popolare)
Antidotum tarantulae (Anonimo popolare)
La canzone di Razzullo (dalla Cantata dei Pastori di Roberto De Simone)
La canzone del Pescatore (dalla Cantata dei Pastori di Roberto De Simone)
La ciorta (dalla Cantata dei Pastori di Roberto De Simone)
Madonna de li grazie (Anonimo popolare)
Nascette lu Messia (Anonimo Popolare)
Musica e organizzazione: Aldo de Chiara, Mariella la Rosa.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments