“Canta, suona e cammina”, i ragazzi della periferia di Napoli sognano un futuro da musicisti (VIDEO)

0

NAPOLI – Il più giovane ha 12 anni, i veterani del gruppo pochi di più.

Sono i giovani musicisti che, dopo un percorso avviato nel 2014, hanno acquisito competenze ed abilità che li porteranno a realizzare un grande concerto a fine ottobre.

Il progetto formativo “Canta, suona e cammina”, che coinvolge 350 ragazzi delle parrocchie per la realizzazione di 8 bande musicali, promosso dalla Diocesi di Napoli e dalla Regione Campania, attuato da Scabec e della Fondazione “Fare Chiesa e Città”, è divenuto per tanti l’occasione per immaginare un futuro da musicista.

Nella Chiesa di Santa Caterina a Formiello, nel cuore del centro storico di Napoli, una delle tappe delle prove, dirette da Roberto Gaudino.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments