“Io, Tu, Noi, dall’Incontro alla Relazione”, il successo del progetto pilota con mille studenti del liceo Fermi di Aversa alla Fondazione Alario di Ascea da diffondere in altre scuole.

Il liceo Fermi di Aversa assegnatario della misura 1.4 del PNRR ha affidato l’avvio del progetto al Festival per le professionalità messe in campo nella relazione con gli adolescenti.

“Io, Tu, Noi, dall’Incontro alla Relazione” è un progetto promosso e organizzato dall’associazione di promozione sociale Festival della Filosofia in Magna Grecia, che sta riscontrando grande successo in tutta Italia dopo l’iniziativa pilota realizzata con il liceo delle relazioni e della responsabilità Morgagni di Roma per dare valore al ruolo della scuola come agenzia formativa, di relazione, di creazione di cittadini responsabili. Elemento fondamentale anche per combattere l’emergenza della dispersione scolastica che soprattutto nel Mezzogiorno d’Italia raggiunge percentuali ormai ritenute inaccettabili. Grande riscontro ha ottenuto l’ultimo progetto realizzato insieme al liceo scientifico Fermi con il coinvolgimento di mille studenti presso la Fondazione Alario ad Ascea. Il progetto è stato illustrato nel corso di una tavola rotonda alla quale sono intervenuti il presidente del Festival della Filosofia in Magna Grecia Giuseppina Russo, il responsabile scientifico Salvatore Ferrara, la preside del liceo Fermi di Aversa, Adriana Mincione, il direttore della Fondazione Alario Tommaso Chirico, i professori Enzo Tucci, Maria Carrozza, Paola Manzo e Maria Teresa Pappalardo delegati per il PNRR della dirigente scolastica Iolanda Giovidelli del liceo Q. Orazio Flacco  di Portici, la dirigente Annalisa Marinelli dell’ITS Andreozzi  di Aversa, le professoresse  Antonella Manna e Maria Grazia Valenza del liceo Villari di Napoli delegate dalla dirigente Maria Capone. Un incontro dal quale è emersa la necessità di utilizzare i fondi del PNRR per combattere la dispersione scolastica attraverso un nuovo patto tra agenzie formative, studenti e genitori. Il Festival della Filosofia in Magna Grecia diventa in tal senso uno dei nodi di una nuova rete territoriale, promossa dal liceo Fermi, che crea un meccanismo virtuoso per mettere in moto proficue sinergie tra tutti gli attori per raggiungere l’obiettivo.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments