NAPOLI – Secondo appuntamento di Napoli Unplugged, rassegna di musica d’autore organizzata dall’Associazione Culturale Brodo, con la direzione artistica di Viola Bufano, arrivata alla seconda edizione, che si tiene v. all’Auditorium “Porta del Parco” di Bagnoli (a Via Diocleziano, 341).

GNUT

Gnut: Voce e chitarra
Ilaria Graziano: Voce
Michele Signore: Violino, mandolino, mandoloncello
Gianluca Capurro: Chitarre
Cantautore napoletano che da anni calca le scene musicali seguendo il suo cammino, unico e personale; un songwriting che fa incontrare Nick Drake e Elliot Smith con la tradizione cantautorale italiana e la canzone napoletana di Roberto Murolo. Scrivere per sopravvivere, vivere per scrivere. Comporre e cantare è, per Gnut, cibo per l’anima. Creare canzoni come cura contro i mali di quest’epoca è diventato essenziale. Nun te ne fa’ è l’album che testimonia la raggiunta maturità artistica di un musicista, che dopo vent’anni di esperienze e contaminazioni musicali, trova un’unica e personalissima strada per veicolare il suo emozionate songwriting e il suo inconfondibile timbro vocale. Un coraggioso progetto d’insieme che conferma uno dei più raffinati esponenti del cantautorato italiano contemporaneo.
L’ingresso è alle 20:30 e il concerto inizierà alle 21:00.
Il costo è di 10 euro a persona + d.d.p.
N.B. I posti sono limitati! Si consiglia di effettuare l’acquisto in prevendita on-line per assicurarsi il posto e per facilitare le operazioni all’ingresso.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments