NAPOLI – “Un collettivo di artisti dell’associazione “Miniera”, ha realizzato in via San Liborio un murales dedicato a Filomena Marturano, uno dei personaggi più rappresentativi del teatro partenopeo messo in scena dal grande Eduardo de Filippo. Anni fa con “La Radiazza” installammo una targa per ricordare il suo luogo di nascita: nonostante infatti molti ritengono si tratti di un personaggio frutto di fantasia, Eduardo ha più volte sottolineato di aver raccontato una storia reale, accaduta proprio in quella via San Liborio a pochi passi da piazza Carità. A distanza di anni, questi ragazzi hanno deciso di celebrare ancora di più Filomena Marturano con un’opera che rende omaggio alla cultura, alla civiltà e alla felicità. Ora il nostro obiettivo dovrà essere quello di riqualificare al più presto questa strada”. Lo hanno dichiarato Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, e Gianni Simioli, conduttore radiofonico.

“Il murales di Filomena Marturano in via San Liborio fa parte di un progetto di quella ‘napoletanità’ che parte da un passato glorioso e che deve essere proiettata verso il futuro. Attraverso la street art puntiamo a valorizzare i personaggi della cultura partenopea per non perdere la memoria storica di questa città – hanno dichiarato Salvatore Iodice e Fabio De Rienzo, presidente e vice dell’associazione “Miniera” – Sarà la prima opera di una serie di installazioni che stiamo preparando in questa direzione: non possiamo approcciarci al futuro senza ricordare il passato”.

Ecco il #murales dedicato a Filumena Marturano a Via San Liborio. #lameglioNapoli

Pubblicato da Francesco Emilio Borrelli su Venerdì 5 luglio 2019

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments