SORRENTO – Grande attesa in penisola per “Sorrento Incontra 2023”, la manifestazione con Napoli protagonista pronta a celebrare, con sette appuntamenti, la straordinaria città e la sua millenaria cultura. Tra gli ospiti, Massimiliano Gallo, Lina Sastri, Veronica Maya. E poi Francesco Pinto, Massimo Ugolini, Alma Porteña, Raffaele Converso, Franco Ponzo e la band dei Medici Oncologi Napoletani.

In programma dal prossimo 6 luglio e fino al 22 settembre, tra il chiostro di San Francesco, la Villa Comunale e il parco Ibsen, la kermesse “Sorrento Incontra 2023”, è promossa dal Comune di Sorrento e realizzata da InScena. Si partirà giovedì 6 luglio, alle ore 19, al chiostro di San Francesco con la presentazione del libro “Gli strani casi del Club 22” di Francesco Pinto, edito da Harper Collins. Un incontro presentato dal giornalista Luigi D’ALise che vedrà la partecipazione di Massimiliano Gallo per un giallo che rievoca la Napoli degli anni Sessanta. A seguire, l’8 luglio, alle ore 19, in Villa Comunale, in scena Veronica Maya e il Millenium Ensemble, con uno spettacolo dedicato al teatro per ragazzi con la favole dei Fratelli Grimm. Sarà la voce inconfondibile di Lina Sastri, invece, la protagonista del “Concerto Napoletano” in programma per il 14 luglio, alle ore 20.30 al chiostro di San Francesco.

Si prosegue il 28 luglio alle ore 19 sempre al chiostro di San Francesco, con la presentazione del libro “La notte prima”, edito da Cairo, scritto da Massimo Ugolini, con racconti di Maurizio de Giovanni. Il volume, presentato dall’autore, narra della lunga notte che ha preceduto la conquista del terzo scudetto nella storia del Napoli. Una notte indimenticabile, attesa per trentatré anni, raccontata da un giovane tassista con il bernoccolo del giornalismo. Modera Francesco Pinto.

Previsti interventi musicali di Fofò Bruno e Pietro de Cristofaro. Dopo una pausa, si riprende il 10 agosto, alle ore 20.30, con il concerto del duo Alma Porteña al chiostro di San Francesco, lo stesso che, il 24 agosto, sempre alle ore 20.30, ospiterà Raffaello Converso con il suo spettacolo “La Canzone Napoletana d’Autore” insieme alla chitarra del maestro Franco Ponzo. Gran finale, il 22 settembre, al parco Ibsen, alle ore 20.30 con una serata di beneficenza dal titolo “C’era una volta il night” che vedrà sul palco la formazione Medici oncologi napoletani musicisti di jazz per beneficenza. Una storia affascinante che attraverso racconti, video e, naturalmente musica, ripercorre un periodo particolarmente felice, ricco di progetti e di desiderio di rinnovamento: i favolosi anni Sessanta. 

«Abbiamo voluto dedicare l’edizione di quest’anno a Napoli, che sta vivendo un momento magico in chiave turistica – ha affermato il consigliere comunale Rossella Di Leva, che ha curato l’iniziativa – Il mondo intero sta riscoprendo questa magnifica città, la sua cultura, il suo patrimonio, e non potevamo sottrarci dal celebrarla con il nostro contributo. Si tratta di un cartellone che spazia dalla letteratura alla musica e al teatro, che siamo certi incontrerà ancora una volta il gradimento di cittadini e visitatori».

L’ingresso a tutti gli appuntamenti è gratuito. Per prenotazioni il numero WhatsApp è il 3383212547. Per informazioni telefonare allo 0815448891.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments