Poeticando, di Daria Micucci edito Cervino Felice edizioni è un’adunanza di emozioni e pensieri espressi in rima baciata e talvolta in metrica. Germoglia dalle riflessioni sui vari aspetti dell’esistenza umana. Concentrato sull’emisfero femminile non per femminismo bensì per autentica costatazione di quanto ” la donna” sia il primario legame di ognuno. Poeticando non ambisce a lucro, semplicemente mira alla coscienza del lettore in un tempo così asettico e vacuo di empatia. I miei versi raccontano “i sentimenti” spesso illustrati dai Media, social, passaparola; o per così dire per conoscenza di terzi, ma tutti troppo impegnati e distratti ci limitiamo ad “ascoltare” senza “sentire”. Leggendo o ascoltando l’essenza della vita. In Poeticando ci si auspica un più significativo “sentire” al fine di maggior riflessione su chi siamo e cosa possiamo.

Come nasce il bisogno di scrivere “Poeticando”?

“Scrivere non è un bisogno, è un modo di essere come può esserlo qualunque tipo di gestualità, veicolo di comunicazione con l’interlocutore. Poeticando è l’eco di svariati sentimenti e sono essi ad aver bisogno di esprimersi ed esser compresi.”

Da dove viene la passione per la poesia e perché proprio questo genere letterario?

“La poesia non è una passione, è parte di me da sempre. Ancor prima di saper scrivere neanche l’alfabeto, parlavo in rima baciata, peraltro scrivo racconti, aforismi e in lavorazione ho un romanzo.”

Ascoltare e sentire, due verbi che sembrano avere lo stesso significato, in realtà sono totalmente diversi da loro. Secondo lei, perché oggigiorno si sente più ad ascoltare anziché sentire?

“Si ascolta senza sentire per l’ inconscio timore del confronto della propria e altrui emozionalità in un’epoca che impone standard di autorevolezza, durezza, e di conformismi coadiuvati molto dallo scorretto uso dei social.”

Qual è la poesia a cui è più legata della sua raccolta e perché?

“Ogni poesia è un emozione a sé, non potrei scegliere come non potrebbe una madre tra i suoi figli, perché seppur non autobiografiche ogni storia che racconta la sento mia.”

Oltre a Poeticando ha scritto anche un altro libro, può parlarcene?

“Sì, ho scritto pubblicato e poi ritirato dalle piattaforme: “Il sibilo del sentimento” realizzato dalla copertina agli inserti rappresentativi e le poesie spaziando vari argomenti tutto da me, in lavorazione l’audiolibro.”

Cosa spera possano lasciare i suoi versi nell’anima dei lettori?

“Poeticando è l’eco di molteplici sentimenti e sono essi ad aver bisogno di trovare accoglimento nel cuore del lettore.”

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments