NAPOLI – La giuria del Premio Elsa Morante, presieduta da Dacia Maraini, rende noti i vincitori delle prime sezioni, che, complessivamente sono sette e rappresentano vari aspetti della cultura e della creatività, seguendo un filo conduttore dedicato agli “Stati generali dell’arte e della cultura”.

Per la Narrativa vince Stefania Auci con “L’inverno dei leoni” (Nord editrice), secondo volume della saga dei Florio, che ha avuto uno straordinario successo: più di cento settimane in classifica, in corso di traduzione in 32 Paesi Con la sua scrittura incisiva e semplice e la trama avvincente che racconta della grande e complessa famiglia siciliana, la Auci si rivela una delle più grandi narratrici contemporanee.

Premio di Saggistica ad un personaggio molto rappresentativo del settore arte. Si tratta del Direttore generale dei musei italiani presso il Ministero della cultura: Massimo Osanna, autore, per Rizzoli, di “Pompei, il tempo ritrovato”, scritto quando era direttore del Parco Archeologico. Un saggio di grande valore documentaristico e di grande efficacia narrativa, che mostra una Pompei che è sempre stata, e ora più che mai, una metafora del mondo intero, e che rimane il più grande dei musei a cielo aperto.

Premio per la Comunicazione ad una figura di enorme spessore, già direttore teatrale e direttore generale di molti enti culturali (Palazzo delle Esposizioni, Scuderie del Quirinale, Auditorium Parco della Musica, Teatro dell’Opera di Roma, Fondazione Arena di Verona), oggi è Amministratore Delegato della Rai: Carlo Fuortes.

Nei prossimi giorni saranno annunciati i nomi di altri quattro vincitori. Tutti riceveranno il Premio Elsa Morante il prossimo 24 maggio alle ore 10,00 presso l’Auditorium della Rai di Napoli, diretta da Antonio Parlati.

Saranno presenti, in rappresentanza della giuria di Dacia Maraini, Francesco Cevasco (Corriere della Sera), Vincenzo Colimoro (giornalista), David Morante (diplomatico e nipote di Elsa Morante), e Teresa Triscari (Ministero degli Affari Esteri, Diplomazia culturale – critico letterario).
L’evento sarà condotto da Marco Bonini, attore, sceneggiatore e scrittore, di cui è in uscita il libro “L’arte dell’esperienza” (Nave di Teseo) e da Tiuna Notarbartolo, giornalista e direttrice del Premio Elsa Morante.
In sala, per il conferimento dei Premi, autorità pubbliche e private.
L’evento, organizzato dall’Associazione Culturale Premio Elsa Morante e dalla Rai Campania, è realizzato in partenariato con: Sire – Ricevimenti d’autore, Accademia Medeaterranea, Caffè Borbone, la Fondazione Campania dei Festival, il Festival della lettura e dell’ascolto Campania Libri, il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione Industriali di Napoli, l’Editoriale Scientifica ed Ascione Coralli, Arec Campania.
Pubblico e scolaresche possono ancora iscriversi a partecipare, gratuitamente, mandando una e-mail a: associazionepremioelsamorante@gmail.com.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments