NAPOLI – Due giorni di relazioni, esercitazioni pratiche e concerti dedicati all’uso della voce come strumento musicale: si intitola “Vocalis” la manifestazione che lunedì 15 e martedì 16 aprile animerà il Conservatorio S. Pietro a Majella.

Evento unico nel suo genere per Napoli, l’iniziativa indagherà il tema della vocalità con un approccio olistico che metterà in connessione l’ambito didattico con le più avanzate conoscenze acquisite nel campo della foniatria, della logopedia e della posturologia. Esperti di livello nazionale e docenti del S. Pietro a Majella si alterneranno nella Sala Martucci con relazioni sulla voce cantata che approfondiranno i molteplici aspetti fisiologici dell’emissione vocale così come analizzeranno le prassi esecutive dei diversi generi musicali. Il calendario della manifestazione sarà poi arricchito da una serie di concerti ad ingresso gratuito ospitati nella Sala Scarlatti.

Protagonista della prima giornata sarà Bruno de Simone che lunedì 15 aprile riceverà il premio Vocalis 2024 come riconoscimento per una carriera che lo ha portato ad essere un punto di riferimento nel repertorio belcantistico oltre che uno dei cantanti-attori più apprezzati. Al termine della cerimonia di premiazione, il baritono proporrà un recital accompagnato al piano da Maurizio Iaccarino.

Il programma concertistico di lunedì 15 aprile vedrà inoltre esibirsi Carlo Lomanto e il Vocalis Ensemble, con la performance per voce e live electronics “100% Pure Vocal”, e gli allievi della classe di Canto Lirico di Chiara Artiano.

Martedì 16 aprile a salire sul palco della Sala Scarlatti sarà Maria Pia De Vito: accompagnata al piano da Julien Oliver Mazzariello, la cantante e docente del S. Pietro a Majella darà ancora una volta prova della sua straordinaria duttilità vocale, a completo agio con le tecniche di canto e improvvisazione della scena jazzistica contemporanea. L’ampia panoramica esecutiva sulla vocalità si completerà, infine, con le esibizioni degli allievi delle classi di canto lirico di Valeria Baiano, Daniela del Monaco e Emma Innacoli e del Coro degli allievi del Conservatorio diretto da Virgilio Agresti.

Tutti gli appuntamenti di “Vocalis” sono ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti. Maggiori informazioni sono disponibili sul sito
www.www.sanpietroamajella.it.

Napoli, 11 aprile

IL PROGRAMMA

lunedì 15 aprile
Sala Martucci
ore 9.30
Saluto istituzionale, Gaetano Panariello Direttore del Conservatorio di
Musica S. Pietro a Majella di Napoli
Ugo Cesari Anatomo-fisiologia dell’emissione vocale
Maria Pia De Vito Canto e improvvisazione, duttilità della voce nel panorama
del jazz contemporaneo
Anna Marsicano S.O.V.T.E., il riscaldamento vocale
ore 12.45
esercitazioni pratiche e discussione di casi clinici con
Anna Marsicano, Ugo Cesari ed Emanuele D’Onofrio
ore 14.30
Silvana Noschese La psicofonia, un approccio sensoriale e globale della voce

Lucio Ongaro e Daniela del Monaco Respiro-corpo-suono per una geometria
dinamica nel canto
ore 16.00
esercitazioni pratiche con Lucio Ongaro e Daniela del Monaco

Sala Scarlatti
ore 18.00
CONCERTO
Allievi della classe di Canto Lirico di Chiara Artiano
Conferimento del premio Vocalis 2024 alla carriera al baritono Bruno De
Simone
Recital di Bruno De Simone accompagnato al pianoforte da Maurizio laccarino
Carlo Lomanto in 100% Pure Vocal, performance per voce e live electronics
con la partecipazione del Vocalis Ensemble

martedì 16 aprile
Sala Martucci
ore 9.30
Emanuele D’Onofrio La riabilitazione delle patologie vocali
Chiara Artiano – Stefania Porcaro Voce in movimento
Bruno De Simone Recitar cantando o…. cantar recitando?
Stefania Porcaro – Andrea Di Somma Il cantante distratto, correlazione tra
voce e funzioni esecutive nei cantanti
ore 12.45
esercitazioni pratiche con Chiara Artiano, Stefania Porcaro e Andrea Di
Somma
ore 14.30
Ugo Cesari L’igiene vocale
Carlo Lomanto Il cantante elettrico, dal microfono alla loop station
ore 16.00
esercitazioni pratiche con Carlo Lomanto

Sala Scarlatti
ore 18.00
CONCERTO
Allievi delle classi di Canto Lirico di Valeria Baiano, Daniela del Monaco
ed Emma
Innacoli
Coro degli allievi del Conservatorio diretto da Virgilio Agresti
Maria Pia De Vito & Julien Oliver Mazzariello

Ideazione e coordinamento
Carlo Lomanto, docente di Canto jazz (Conservatorio S. Pietro a Majella di
Napoli)
Comitato tecnico-scientifico
Gaetano Panariello, direttore del Conservatorio S. Pietro a Majella” di
Napoli
Ugo Cesari, foniatra
Daniela del Monaco, docente di Canto (Conservatorio S. Pietro a Majella di
Napoli)
Anna Marsicano, logopedista

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments