NAPOLI – La sesta giornata di “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, sabato 28 ottobre, apre al Cinema Astra alle ore 17. Ci trasporta nel Sud America l’opera di Tommaso Santambrogio, “Los oceanos son los verdaderos continentes (Oceans are the real continents)”, che recupera la storia d’amore di due ragazzi sui trent’anni in una Cuba in crisi, in un bianco e nero lacerato dalla pioggia battente caraibica. Alla proiezione, introdotta da Antonella Di Nocera e Gaia Furrer, partecipa il regista che dialoga con Salvatore Marfella. Santambrogio interviene anche al Cinema Partenio di Avellino alle 21:30, nell’evento in collaborazione con Zia Lidia Social Club, per presentare lo stesso film.

A seguire all’Astra, alle 19:30, il film “L’experience Zola” di Gianluca Matarrese che racconta la scelta di una registra teatrale di mettere in scena L’assommoir di Zola. Interviene il regista insieme a Diego Nuzzo.

 A dieci anni dalla sua scomparsa si celebra Enzo Jannacci. La rassegna rende omaggio alla sua grande personalità con il film “Enzo Jannacci vengo anch’io” di Giorgio Verdelli. Appuntamento alle 21.30 nella stessa sala di Napoli alla presenza del regista. Nell’opera c’è la Milano degli anni Sessanta di cui Jannacci ha scelto di raccontare gli esclusi e ha saputo recuperare e innovare la canzone popolare milanese. Sensibilità artistica e umana e costante invenzione linguistica e musicale che gli ha permesso di muoversi con maestria tra canzone d’autore e cabaret, rock’n’roll e jazz, teatro e cinema.

“Venezia a Napoli. Il cinema esteso” prosegue fino a domenica 29 ottobre. Il programma completo è disponibile sul sito www.veneziaanapoli.it. La rassegna è realizzata da Parallelo 41 Produzioni in collaborazione con l’Università degli Studi di Napoli Federico II, con il contributo di Ministero della Cultura, Regione Campania e Comune di Napoli e in sinergia con una vasta rete di partner.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments