VIETRI – Nell’ambito della rassegna “La Musica incontra la Ceramica” – sette appuntamenti di musica e ceramica per celebrare la Natività – voluta dall’amministrazione comunale di Vietri sul Mare guidata dal sindaco Giovanni De Simone, si è tenuto ieri sera il secondo concerto (dopo quello inaugurale del 16 dicembre nella Chiesa di SS. Pietro e Paolo Dragonea, a cura di “Estate classica”) che ha visto Christian Brucale esibirsi con voce e percussioni nella chiesa Chiesa di S. Francesco a Marina, insieme a Martino Brucale (sax e zampogna), Luigi Staiano (piano e fisarmonica) e Pietro Pisano (basso e zampogna). Christian Brucale, nato a Vietri sul Mare, ha dato vita con gli altri musicisti ad uno spettacolo intenso che ha coniugato abilmente musica, tradizioni e ritmo. E’ infatti la tammorra lo strumento prediletto di Brucale, che l’ha fatta risuonare ad arte nella chiesa di Marina di Vietri sul Mare, dando con le sue percussioni ritmo e vigore alle musiche del folclore. La rassegna, coordinata dal punto di vista ceramico dall’architetto Daniela Giorgina Scalese, che ha curato anche la grafica, ha visto impegnato in prima fila il delegato alla Ceramica del comune, Daniele Benincasa; la direzione artistica del progetto è del Maestro Luigi Avallone. Giovedì 21 dicembre sarà la Chiesa di S. Giovanni Battista a Vietri capoluogo ad ospitare il terzo appuntamento, alle 19.30: il concerto a cura della Corale Polifonica “Angelicus” con l’intervento dell’ attore Francesco Ronca. Sabato 23 dicembre toccherà alla Chiesa della Madonna delle Grazie a Raito ospitare il quarto concerto in rassegna, anche questo a cura della Corale Polifonica “Angelicus”. Tutti i concerti de “La Musica incontra la Ceramica” sono ad ingresso gratuito.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments