NAPOLI – Angelo Lancellotti è il nuovo presidente dell’Ance Napoli, l’Associazione dei Costruttori Edili di Napoli.

Lancellotti è stato eletto dall’assemblea generale delle imprese associate all’Ance Napoli, che si è svolta oggi a Palazzo Partanna.

Con il 99% dei voti, il nuovo presidente dell’Ance Napoli sarà in carica 4 anni.

Lancellotti succede a Federica Brancaccio, che ha guidato l’associazione per un intero mandato.

Napoletano, 56 anni, laureato con lode in Ingegneria Civile Edile alla ‘Federico II’ di Napoli, è costruttore di quarta generazione.

E’ presidente della Cassa Edile di Napoli, organismo bilaterale costituito pariteticamente da imprese e sindacati dell’edilizia, ed è già stato vice presidente dell’Acen.

L’assemblea, che si è svolta in presenza e da remoto, ha eletto anche tutte le cariche elettive: Consiglio di Presidenza e Consiglio Generale.

Il nuovo Consiglio di Presidenza risulta così composto: Angelo Lancellotti alla presidenza, che sarà affiancato da Antonio Giustino – vice presidente con delega all’Edilizia, Territorio e Ambiente, Alfredo Letizia – vice presidente con delega ai Rapporti Interni, Stefano Russo – vice presidente con delega al Centro Studi; Davide Sala – vice presidente con delega all’Innovazione e Tecnologia; Lorenzo Sava – vice presidente con delega alle Relazioni Industriali e Affari Sociali e Antonio Savarese – vice presidente con delega alle Opere Pubbliche.

Svolgerà funzione di Tesoriere, Carmela Lamberti. Per effetto del nuovo statuto è membro di diritto del nuovo Consiglio di Presidenza anche il presidente del Gruppo Giovani dell’Ance Napoli, Ferdinando Romano.

Eletti in Consiglio Generale:

Raffaele Archivolti, Francesca Balsamo, Filippo Barbato, Maurizio Bianconcini, Giuseppe Borselli, Domenico Brigante, Marco Capriello, Vincenzo Caputo, Massimo Caronte, Francesco Cascone, Roberto Catello, Lucio Cerasuolo, Daniela D’Amico, Andrea D’Angelo, Antonello Del Giudice, Lorenzo Di Palma, Marco Di Stefano, Giovanni Donzelli, Mariano Ferrara, Andrea Fiore, Vito Gagliardi, Francesco Galasso, Federico Gamardella, Ciro Grumetto, Gianpaolo Guaccio, Luigi Iavarone, Massimo Laux, Ettore Memoli, Francesco Oliva, Francesco Orfè, Nicholas Pacifico, Domenico Perdono, Sveva Polispermi, Eugenio Rainone, Bruno Scuotto, Sergio Sembiante, Alessandro Trapani, Angela Verde, Carlo Vernetti, Pasquale Vetrano.

Angelo Lancellotti – Profilo

56 anni, laureato in Ingegneria Edile Civile, è costruttore di quarta generazione. Il bisnonno, Ernesto Lancellotti, è stato il titolare della prima lottizzazione convenzionata d’Italia (lottizzazione SPEME), che interessava l’urbanizzazione della collina di Posillipo.

Attualmente è presidente della Cassa Edile di Napoli e vanta una lunga esperienza associativa: è stato vice presidente dell’Acen, con delega alle Opere Pubbliche e ai Rapporti Interni, vice presidente della Consulta delle Costruzioni, consigliere di amministrazione del Centro Formazione Maestranze Edili e di AFM – Associazione di Formazione Manageriale. E’ stato anche componente della Giunta esecutiva dell’Unione Industriali e vice presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Api Napoli.

E’ direttore tecnico e rappresentante legale della I.Co.M.E.S. (Impresa Costruzioni Marittime Edili Stradali) srl, società di costruzioni società specializzata nel restauro e consolidamento di edifici storici che opera nel comparto da oltre 40 anni.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments