bcc napoli

NAPOLI – “Una convenzione per gli imprenditori del comparto artigiano di Sorrento per rilanciare una antica tradizione che rappresenta un pezzo importante della economia della nostra comunità”.

È questo l’accordo che sarà sottoscritto dalla Banca di Credito Cooperativo di Napoli giovedì 21 aprile alle ore 11 sede BCC di Napoli (via Cervantes, 96/98) che segue una politica di sostegno alle filiere delle attività storiche imprenditoriali del territorio. “Dopo la nautica, il settore vitivinicolo, gli artigiani di San Gregorio, sigliamo una convenzione con gli artigiani intarsiatori sorrentini”, spiega il presidente della Banca di Credito Cooperativo di Napoli Amedeo Manzo che sarà presente alla conferenza di presentazione insieme al presidente Uais – Intarsio Antonino Maione, il presidente Peninsulart Marcello Aversa e il presidente Atex Campania Sergio Fedele.
“Come si vede, dunque, prosegue quel patto che abbiamo fatto con le nostre comunità che va nella direzione di voler contribuire alla costruzione di quella democrazia di opportunità di cui il Mezzogiorno ha bisogno”, conclude Manzo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments