Gli ingegneri gestionali a confronto per progettare il futuro del Mezzogiorno (VIDEO)

0

NAPOLI – Nella sede dell’Università degli Studi di Napoli Federico II di San Giovanni a Teduccio, XXXII Riunione Scientifica dell’Associazione Italiana di Ingegneria Gestionale.

L’evento, organizzato dal Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università di Napoli Federico II con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria dell’Università Parthenope, ha visto la presenza di oltre 200 docenti, ricercatori e professionisti del settore.

La conferenza dal tema “Ripensare sostenibilità e resilienza dopo la pandemia” ha consentito di sviluppare una riflessione sulla necessità di ridefinire politiche capaci di coniugare l’esigenza di innovazione del sistema produttivo con le sfide derivanti dalle esigenze della transizione ecologica, attraverso un nuovo patto sociale che assicuri equità nella distribuzione e nell’accesso alle opportunità.

A dare il via ai lavori, Giuseppe Bruno ordinario di ingegneria Gestionale Federico II di Napoli e Giovanni Perrone presidente Asso. Nazionale Ingegneria Gestionale.

La sfida per il rilancio di Napoli e del mezzogiorno sarà impegnare nella giusta maniera i fondi del PNRR così Carlo Borgomeo, presidente di Fondazione con il Sud.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments