CASORIA – La BCC di Napoli sbarca a Casoria. La Banca di Credito Cooperativo guidata da Amedeo Manzo arriva nel territorio a pochi chilometri dal capoluogo campano con il suo terzo sportello.

Un nuovo passo della Banca verso il territorio, pronta ad assistere una delle aree più strategiche per la crescita economica e sociale del Mezzogiorno.“
Arriviamo, con la nostra BCC, dove altri operatori hanno scelto di chiudere. Questo perché
la BCC di Napoli rinnova la sua mission di essere accanto al territorio, soprattutto dove c’è più bisogno di dare punti di riferimento per la comunità. Siamo pronti a servire un bacino
che abbraccia diversi comuni tra Afragola, Cardito, Frattamaggiore e Casalnuovo, con oltre
200 mila tra famiglie e piccoli imprenditori in un’area strategica per lo sviluppo della nostra regione e di tutto il centro sud d’Italia. È il nostro modo di essere Banca di Credito Cooperativo e lo facciamo anzitutto ascoltando le persone, siano esse famiglie e imprese, ma per noi sempre ‘persone’.
Casoria è un territorio che merita servizi di credito di eccellenza e che noi,
anche grazie al supporto delle strutture del Gruppo BCC Iccrea, possiamo offrire parlando la lingua del posto, che permette di avere una relazione sincera e a misura di persona con tutti i soci e clienti della Banca”.
La BCC inaugurerà il suo nuovo spazio a Casoria venerdì 21 aprile, alle 10,30, a Via Pio XII. Un ambiente dedicato a famiglie risparmiatrici e clientela business con una superficie complessiva di 400 mq, dove si troveranno servizi tradizionali, ma anche quelli più evoluti di assistenza alle imprese e di consulenza sulla gestione del risparmio.
Il nuovo punto sul territorio della BCC offre anche una zona accessibile ai clienti dove sarà possibile utilizzare, fino alle ore 20, le due casse self automatiche messe a disposizione dalla filiale per tutte le operazioni bancarie. Ma non ci saranno solo operazioni bancarie, presso il nuovo sportello della banca. La filiale di Casoria della BCC di Napoli, al fine di promuovere la cultura locale, ospiterà anche delle teche che saranno a disposizione degli artisti campani che desiderano esporvi le loro opere, così da abbigliare la nuova location con le eccellenze artistiche del territorio.
Lo spazio espositivo, in particolare, sarà inaugurato venerdì dal Maestro Enzo Marino, artista nato a Casoria, pittore, scrittore e performer che, nella sua carriera, ha ricoperto diversi incarichi di rilievo, tra cui rappresentante del l’arte italiana alle Olimpiadi di Pechino.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments