TORRE DEL GRECO – RDR S.p.A Società Benefit è tra le vincitrici della sesta edizione del Best Managed Companies Award, il premio per le eccellenze imprenditoriali del Made in Italy promosso da Deloitte Private, con la partecipazione di ALTIS – Graduate School of Sustainable Management dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ELITE-Gruppo Euronext e Piccola Industria di Confindustria.

Per il quinto anno consecutivo, l’azienda di Torre del Greco (NA) leader nel settore del Ciclo Integrato delle Acque, si è aggiudicata il prestigioso riconoscimento che Deloitte Private assegna alle realtà imprenditoriali che si distinguono per strategia, competenze e innovazione, impegno e cultura aziendale, governance e performance, internazionalizzazione e sostenibilità.

A ritirare il premio l’amministratore delegato di RDR S.p.A SB, Luca Serena: «Siamo fieri di essere riusciti per il quinto anno consecutivo a confermare gli elevati standard che un premio così prestigioso richiede, ma ancor di più per averli migliorati grazie agli importanti obiettivi raggiunti durante l’ultimo anno. Dalla trasformazione del nostro statuto in Società Benefit, al primo report di sostenibilità, passando per il potenziamento della divisione Ricerca e Sviluppo, fino a importanti progetti di welfare aziendale e il recente ottenimento della certificazione UNI/PdR 125 per la tutela della parità di genere, sono tanti i passi che abbiamo fatto nel nostro percorso di crescita, grazie alla professionalità e alla dedizione di ciascuna delle 280 persone che lavorano in RDR e a cui dedichiamo questo premio. Le Best Managed Companies premiate da Deloitte sono quelle che hanno registrato una performance migliore rispetto alla media delle imprese italiane, nonostante l’attuale contesto geopolitico. Un motivo in più per la famiglia di RDR di sentirsi orgogliosa del percorso di crescita e innovazione che l’azienda sta portando avanti per rendere il nostro servizio sempre più sostenibile ed efficiente. Riconoscimenti come questo ci confermano che stiamo facendo bene il nostro lavoro e ci spingono a fare di più e meglio».

Fondata nel 1978 da Francesco Di Ruocco come laboratorio artigianale di elettromeccanica oggi RDR è il quarto player italiano nel settore del ciclo integrato delle acque, specializzato nella progettazione, costruzione, gestione, manutenzione, messa in servizio e conduzione di opere acquedottistiche e impianti di trattamento acque, con 270 dipendenti e oltre 50 milioni di fatturato nel 2022.

«Giunto quest’anno alla sua sesta edizione, il premio non rappresenta solo un riconoscimento per le eccellenze dell’imprenditoria italiana per quanto già realizzato, ma è un vero e proprio programma di crescita pluriennale in cui le realtà partecipanti vengono affiancate da esperti di Deloitte in un percorso che ne stimola iterativamente lo sviluppo e potenziamento rispetto a parametri fondamentali di successo dell’Award e che sono cruciali per la gestione di un’impresa. Percorso che diventa virtuoso e di lunga durata, come testimoniato dal fatto che oltre l’80% delle aziende ha vinto più di un’edizione, mentre addirittura 7 realtà sono al loro sesto anno consecutivo di premiazione», commenta Ernesto LanzilloPartner Deloitte e Leader di Deloitte Private dell’area Central Mediterranean (Italia, Grecia e Malta).

«In questa sesta edizione sono state ben 79 le realtà italiane che, grazie a eccellenti capacità manageriali in uno scenario internazionale complesso, si sono aggiudicate il BMC Award», afferma Andrea RestelliPartner di Deloitte e responsabile Italia del programma Best Managed Companies. «Oggi, le organizzazioni e i loro leader devono essere sempre più pronti per vincere le numerose sfide e continuare a essere competitive e attrattive sul mercato, facendo leva sulle giuste risorse, competenze e investimenti e ponendo attenzione ai talenti in azienda», aggiunge Restelli. 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments