Il settore turistico è ripartito e ha riattivato un volume di lavoro perfettamente in linea con gli anni migliori. Superata la crisi, all’orizzonte, si aprono nuove sfide ed opportunità in un mercato dagli standard altissimi e in continua evoluzione.
Per la formazione di figure professionali altamente specializzate nel settore dell’ospitalità, l’Università Federico II di Napoli ha pubblicato, lo scorso 27 giugno, il nuovo bando di selezione al Corso di Laurea Sperimentale a Orientamento Professionale in “Hospitality Management”.
Un corso laurea di classe aziendale, basato su un programma di studi innovativi, competitivo nel panorama internazionale e finalizzato alla creazione di professionisti delle principali attività turistico-ricettive.

Il bando si chiuderà il prossimo 31 agosto 2022 e il nuovo ciclo avrà inizio nel mese di settembre 2022 presso l’Università degli Studi di Napoli Federico II. Nella prima settimana del mese di Settembre sono previste le selezioni, che baseranno per il 50% sul voto di maturità e per l’altro 50% sul colloquio motivazionale.

Il Corso di Laurea intende formare specialisti nel campo dell’hospitality management, con particolare riferimento all’hotel management ed al food & beverage management alberghiero.
Il percorso di studi prevede la formazione in azienda per un terzo delle ore, mediante attività di stage della durata di sei mesi per ciascun anno accademico e possibilità di esperienze all’estero, grazie ad accordi con primarie realtà internazionali.

Un corso innovativo che sfrutta la “flipped-classroom”, una metodologia di apprendimento smart e partecipativa. Questa tecnica ribalta il tradizionale ciclo di apprendimento, caratterizzato da lezioni frontali e studio individuale, per dare spazio ad attività collaborative, realizzazione di project works e condivisione di esperienze, favorendo occasioni di confronto e dialogo.

Intanto, a Luglio si chiude il primo triennio con le prime sedute di laurea. Nel percorso, gli iscritti hanno fatto formazione on the job effettuando 90 stage curriculari presso importanti aziende del settore turistico nazionali e internazionali, come il San Pietro di Positano, Villa Marina Capri, The Britannique Naples e Palazzo Caracciolo, e numerosi gruppi alberghieri a vocazione nazionale, come Starhotels, Voihotels, gruppo Pellicano ed SNG. Gli studenti hanno potuto svolgere lo stage anche all’estero, in particolare presso J.K. Place, Hotel Arts Barcelona (Marriott), Le Méridien RA Beach Hotel & Spa (Marriott) e Nobu Hotel Ibiza (SLH).

Il Corso di Laurea Sperimentale a Orientamento Professionale “Hospitality Management” è stato presentato dalla professoressa Valentina Della Corte, Coordinatrice del Corso. “È un corso di laurea professionalizzante, concepito e realizzato con il mondo delle imprese, con parte della formazione da realizzare direttamente in azienda. Un corso innovativo, al passo con i tempi, che crea grandi opportunità per i nostri giovani. Una formazione all’avanguardia – ha concluso la professoressa Della Corte – rappresenta una corsia preferenziale per trovare uno sbocco nel mondo del lavoro, in un settore in pieno sviluppo e in continuo mutamento”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments