18.3 C
Napoli

Ci abbiamo provato!

-

NAPOLI (Di Anna Calì – Fonte foto SSC) – Dalla possibile qualificazione con un turno di anticipo alla doccia fredda. Quel tiro non irresistibile che piega le mani a Meret costringerà gli azzurri a doversi giocare la qualificazione contro il Braga al Maradona il 12 dicembre. Sul finale il Real Madrid ci fa capire effettivamente chi comanda e che certi errori non si devono fare, soprattutto contro queste squadre. Una sconfitta pesante, visto che il Napoli non meritava assolutamente di prendere tutti questi gol, considerando il possesso palla e i passaggi effettuati. I ragazzi c’erano e  hanno giocato a viso aperto la loro partita, mettendo anche in difficoltà la squadra di casa.

Un match che si era aperto con il vantaggio al 10′ di El Cholito che, stasera ha realizzato un altro sogno quello di segnare proprio in questo stadio, ma la gioia e l’enfasi dura poco. All’11’ il pareggio di Rodrygo e poi il vantaggio al 22′ di Bellingham, su errore di Natan che non può andare a regalare dei metri, andando soltanto a guardare palla e no l’avversario.

I primi 45′ fatti anche di confusione ed errori, soprattutto a metà campo e in difesa.

Errori che hanno fatto ricordare un po’ le partite dello scorso anno contro il Milan in Champions, dovrebbero insegnare che è giusto e doveroso fare i falli a metà campo.

Nel finale il Napoli fa vedere che c’è e che ha la voglia di vincere.

Nella ripresa, al 47′ arriva il pareggio di Anguissa e, tutti corrono ad abbracciare il Mr in panchina. Un segnale forte e soprattutto che fa intuire il rapporto che si è creato in pochissimi giorni con Mazzarri. È giusto dare merito a Meret per le tre parate mostruose effettuate. Da condannare l’arbitraggio.

Dobbiamo soltanto applaudire a questi ragazzi e al Mr, che sta eseguendo il suo lavoro egregiamente e i risultati, man mano si inizieranno a vedere.

Una sconfitta che non deve nuocere la mente sulla prossima di campionato, quando arriverà l’Inter al Maradona.

Testa bassa, pedalare e continuare ad avere fiducia.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x