insigne-napoli-settembre-2016

NAPOLI – “Sono tranquillo anche se non è ancora arrivato il primo gol della stagione, gioco bene e faccio gli assist, va bene così”.

Lorenzo Insigne non si preoccupa per il suo digiuno di gol che dura dal 10 aprile. “L’importante – ha detto l’attaccante a Radio Kiss Kiss Napoli – è che il Napoli vinca, può segnare anche Reina, poi se arriva un mio gol bene, ma se non arriva e lo faccio fare ai compagni va bene lo stesso.Sono contento di essere tornato in Nazionale e ringrazio Ventura di avermi dato fiducia mettendomi in campo in una partita di qualificazione ai Mondiali, ora spero di continuare con il Napoli a fare bene per restare nel giro della nazionale”, ha aggiunto Insigne commentando la linea verde di Ventura: “Il mister ha preso una strada importante, dando spazio ai giovani che in Italia non venivano presi in considerazione. Penso a Donnarumma, Belotti, Romagnoli, Bernardeschi sono tutti bravi ragazzi e meritano di essere convocati per il bene della nazionale”.”Arriviamo carichi a questo nuovo ciclo che ci porta a Natale, vogliamo vincere a Udine e lanciarci verso la sfida decisiva di Champions contro la Dinamo Kiev”. Lo ha detto Lorenzo Insigne a Radio Kiss Kiss Napoli. L’attaccante del Napoli ha sottolineato: “Veniamo da alcune partite che hanno evidenziato problemi di risultati ma le prestazioni non sono mai mancate e sappiamo che giocando bene arrivano anche le vittorie. Per questo dico ai tifosi di stare tranquilli e di starci vicini, da qui a Natale non molliamo un centimetro. Da ieri siamo tornati quasi tutti a Castel Volturno dalle nazionali e lavoriamo carichi a duemila, vogliamo fare una grande partita a Udine, sappiamo che è un campo difficile ma andiamo con massimo rispetto e voglia di vincere”.(ANSA)

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments