13.8 C
Napoli

Napoli ai piedi di Kvara!

-

NAPOLI (Di Anna Calì) – La rete che si gonfia sui minuti finali, i tre punti conquistati, il Maradona che scoppia di gioia e riprende a cantare, l’esultanza di Kvara “Non vi sento”: questa la sintesi di una partita intensa e piena di emozioni giocata contro un Verona ostico ma ben piazzato.

A deciderla lui, Mazzarri con i suoi cambi! Ed è proprio grazie a quest’ultimi che abbiamo assistito a una vera e propria trasformazione nei ragazzi.

Dopo il pareggio avvenuto contro la Lazio e le numerose assenze dei titolari, il primo tempo si è aperto con dei ritmi veramente molto alti e con un Napoli concentrato sia a livello mentale che a fisico, soprattutto Kvara, il georgiano è stato il protagonista assoluta. Un Napoli che costruisce bene ma senza concretizzare. Troppe le occasioni non sfruttate, nel primo tempo anche un rigore non concesso su Kvara ed è Montipò a negarci la gioia del vantaggio più volte.

Al 71′ arriva il gol di Coppola, il primo in serie A. Sembrava un copione già scritto e rivisto; tante occasioni, un torto arbitrale, la sconfitta e la delusione negli occhi non soltanto del Mr ma anche dei tifosi che erano lì a cantare a squarciagola. E invece, un paio di minuti dopo l’entrata in campa dei nuovi acquisti, ecco che la situazione cambia. A pensarci proprio loro, Lindstrom che regala un ottimo assist a Ngonge che segna la sua rete nel Napoli e il raddoppio arriva proprio da lui, il vero leader della squadra, Kvicha Kvaratskhelia, colui che meritava il gol più di chiunque altro, oggi.

Una vittoria che dona un po’ di serenità, ci fa avvicinare alla zona Champions e soprattutto ci permette di arrivare alla sfida contro il Milan di domenica prossima con un po’ più di tranquillità mentale.

Perché è giusto dare fiducia ai nuovi acquisti, soprattutto Lindstrom che nonostante i dubbi iniziali nel suo ingresso, subito dopo ha saputo mettersi al centro chiedendo numerose volte il passaggio della palla.

Migliore in campo oltre a Kvara, anche Gollini, che si è fatto trovare sempre pronto ed è uscito sempre nei momenti più cruciali della partita.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x