21.2 C
Napoli

Napoli, si vede la mano di García

-

CASTEL DI SANGRO – Si vede la mano di Rudi García. Un Napoli quello visto stasera con l’Ausgburg capace di cambiare tre moduli nel corso della gara, di aggredire alto e di verticalizzare improvvisamente il gioco. Si comincia con un 433 puro per poi passare a un 4231 e finire con un 451 cambiando tre volte il terminale offensivo: Simeone, Lozano, Raspadori. Non c’è ancora quella fluidità di gioco che ha in testa il tecnico francese ma siamo ancora ad agosto e mancano ancora 13 giorni alla prima a Frosinone. C’è tutto il tempo di migliorare e di recuperare gli uomini in infermeria su tutti Anguissa, Kvara e Osimhen.

Il Napoli di Garcia c’è e si vede.

I Campioni producono gioco e divertono con accelerazioni improvvise e con Raspadori ed Elmas che illuminano il gioco.

Al 5′  pericolo per il Napoli, Cross al centro pericoloso dell’Augsburg, ma Meret fa buona presa.

All’8′ pallone filtrante di Raspadori per Politano, palla al centro ma prima Elmas e poi Simeone si mangiano il gol dell 1/0.
11′ cross di Politano per Lozano che di testa manda alto.
Al 21′ azione sulla sinistra Lozano che serve Oliveira. Il terzino azzurro si infila in area di rigore e mette al centro un pallone delizioso per Simeone che spara addosso al portiere.
Al 27′ si presenta l’occasione per l’Ausburg. Demirovic calcia a botta sicura ma Meret para e manda in angolo. Sul corner successivo sempre Demirovic si smarca e tira in curva.
Al 30′ Raspadori in fase di trequartista inventa un altro pallone per Simeone che crossa a centro area per Lozano, ma il messicano arriva tardi all’impatto.
Al 31′ Di Lorenzo mette in mezzo per Raspadori ma il tiro è debole. Il Napoli cresce e prende in mano il gioco.
Elmas al 32′ recupera un pallone alla trequarti passa a Lobotka ma il tiro è deviato in angolo.
39′ azione corale del Napoli con Rahmani al tiro alto in curva.
Al 42-  Di Lorenzo innesca Lozano ma il messico non è preciso al tiro
Il primo tempo si conclude con Elmas chd apre al bacio per Politano che tenta il tiro a giro a lato di poco.

Nella ripresa nessun cambio.  Si ricomincia con gli 11 del primo tempo
Al 6′ Lozano in area pecca di altruismo e non tira da buona posizione cercando i compagni
Al 7′ tiro strozzato di Raspadori comodo per il portiere tedesco.
All’11’ punizione dal limite dopo atterramento di Politano
Al’ 17 arriva il gol del Napoli. Angolo dalla destra in area Rrahmani svetta e metta in gol
Escono Simeone e Lobotka entrano Jesus e Zerbino e Garcia si schiera 4231
Al 25′ affaticamento muscolare per Politano al suo posto entra Zanoli
Al 26′ Raspadori innesca Zerbino che clamorosamente calcia a lato
Al 30′ lancio al bacio di Rrahmani per Zerbin che impegna il portiere tedesco
Al 45′ sgroppata di Zanoli pallone al centro cuccato da Zerbin

Finalmente Natan. Il nuovo difensore azzurro è arrivato in tempo dopo le visite a Villa Stuart per vedere la prima gara della sua nuova squadra. Applausi e cori per il giovane brasiliano già adottato dalla tifoseria.

 

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Would love your thoughts, please comment.x