NAPOLI – Il Parma batte 2-1 il Napoli e conquista la matematica certezza di restare in Serie A. Allo stadio Tardini i gol arrivano tutti dal dischetto.

Nel recupero del primo tempo apre Caprari per i padroni di casa (fallo di Mario Rui su Grassi).

Nella ripresa fallo di mano dello stesso Grassi al limite dell’area, trasforma Insigne al 9′.

Squadre molto stanche e partita che sembra indirizzata sul pareggio. Ma al 42′ la percussione in area napoletana del subentrato Kulusevski costringe al fallo Koulibaly.

Lo stesso svedese trasforma spiazzando Meret.

“Perdere così mi fa girare le scatole”. Gennaro Gattuso commenta con amarezza la sconfitta del Tardini.

“Il Parma non ci ha mai tirato in porta su azione, noi siao stati bravi sul palleggio ma ultimamente non riusciamo a finalizzare e facciamo fatica a concretizzare le azioni offensive”.

“Nel secondo tempo siamo cresciuti, abbiamo giocato meglio del primo, però dopo la metà campo soffriamo a imporci. Oggi non avevamo una prima punta ma Lozano mi è piaciuto, ha interpretato il ruolo con le sue caratteristiche”.

Sui rigori: “Per me non ci sta nessuno dei tre. Nappure il nostro. L’arbitro è giovane ed è assolutamente in buona fede, ma mi sembrano decisioni che lasciano perplessità”.

“Sull”ultimo fischiato a Koulibaly, poi, l’attaccante del Parma era già in caduta. Mi spiace perchè onestamente, almeno ai miei tempi da giocatore, non ho mai visto fischiare questo tipo di rigori”

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments