Sepe: “Un appello a Salvini per maggiore polizia a Napoli!” (VIDEO)

    0

    NAPOLI – Omicidi e rapine in calo,violenze sessuali, furti in abitazione e furti di auto in aumento, oltre un reato su cinque commesso da stranieri.

    Questi alcuni dei dati resi noti dalla Questura di Napoli in occasione della celebrazione del 167/esimo anniversario della fondazione del corpo.

    Tra 2017 e 2018 gli omicidi sono passati da 35 a 21 (-40%),le violenze sessuali da 165 a 184 (+11,5%), i furti di auto sono stati 13.904 (+9,3%), quelli in abitazione 3.908 (+10,9%).

    In lieve diminuzione le estorsioni, (da 697 a 688, -1,2%).

    Aumentano anche le truffe informatiche (+7,26). I soggetti denunciati, nel 2018, sono stati 7.661, oltre 2.200 dei quali stranieri; gli arrestati 2.079, 308 dei quali stranieri.

    La cerimonia per la Festa della Polizia si è svolta al Maschio Angioino, dove sono stati allestiti stand dei reparti operativi.

    “Rivolgo un appello al ministro degli Interni, per una maggiore presenza di forze di polizia a Napoli”.

    Lo ha detto il cardinale Crescenzio Sepe, arcivescovo di Napoli, a margine della celebrazione della festa della Polizia nel capoluogo campano.

    Il cardinale ha definito “una barbarie” l’agguato di camorra compiuto ieri nei pressi di un asilo, nel quartiere di San Giovanni a Teduccio, nel quale solo fortuitamente non è stato colpito un bimbo di tre anni

    Per il sindaco de Magistris “siamo di fronte al’inadeguatezza complessiva di un Governo che pur urlando ogni giorno ‘sicurezza, sicurezza’ sta rendendo il Paese assolutamente più insicuro”.

    Per il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, “la risposta delle istituzioni non può essere solo quella di consentire ai cittadini di armarsi.

    Aumentare le pattuglie e assicurare una maggiore presenza delle forze dell’ordine è solo il primo passo, ma una misura del genere (promessa ma poi rimasta inattuata) sarebbe quanto meno in grado di rassicurare i cittadini”.(ANSA)

    0 Commenti
    Inline Feedbacks
    View all comments