NAPOLI (di Daniela Marfisa) – È stata una manifestazione densa di appuntamenti quella appena svoltasi a Gragnano.

La diciannovesima edizione della Festa della Pasta, che si è tenuta nella “Città della Pasta” dal 28 al 29 settembre, ha infatti presentato un calendario ricco di eventi.

La prima novità di questa edizione è stata l’incontro di Anteprima che ha avuto luogo venerdì 27 settembre presso Palazzo Petrucci a Napoli.

Qui Aurora Casillo, Presidente del Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP, ha illustrato il programma completo degli eventi della Festa della Pasta 2019 a un pubblico selezionato di autorità, operatori e giornalisti.

La serata di anteprima è stata movimentata dalla presenza del mattatore Piero Chiambretti; il noto conduttore televisivo ha intervistato la presidente Casillo, il sindaco di Napoli Luigi De Magistris e Lino Scarallo, executive chef di Palazzo Petrucci (una stella Michelin).

Quest’ultimo ha intrattenuto gli ospiti con un cooking show interamente dedicato alla Pasta di Gragnano IGP; in degustazione, Spaghetti al pomodoro fresco e basilico, Pasta mista, riccio e polvere di caffè, Tubettone al ragù di astice e crumble alle alghe e per finire Paccheri ripieni di ricotta con ragù napoletano e grattugiata di ricotta di pecora.

La diciannovesima edizione della Festa della Pasta è stata inaugurata ufficialmente sabato 28 settembre alle ore 17,30 con il taglio del nastro da parte del Sindaco di Gragnano Paolo Cimmino, di Aurora Casillo, Presidente del Consorzio di Tutela della Pasta di Gragnano IGP, e di altre autorità.

La Festa della Pasta è stata un susseguirsi di eventi, cultura e sapori organizzati dal Consorzio per celebrare il prodotto con caratteristiche uniche che solo qui si realizza e che vanta secoli di storia.

A partire dalle 18.00 è stato possibile visitare la Valle dei Mulini, il luogo in cui è nata la tradizione dei Maestri Pastai Gragnanesi, mentre in Via Roma ci sono stati allestimenti, artisti di strada e degustazioni di Pasta di Gragnano IGP.

Grande successo ha riscosso il concerto di Renzo Arbore e la sua Orchestra Italiana in Piazza Amendola alle 21,30.

Nella giornata di domenica 29 settembre, al tour della Valle dei Mulini e alle degustazioni si sono aggiunte le visite ai pastifici, per scoprire come nasce la Pasta IGP di Gragnano.

Tutte le attività sono state agevolate dal servizio gratuito di navette e taxi, a disposizione dei visitatori.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments