NAPOLI  – “La nuova flotta di camion full electric di Asia Napoli viene presentata in una giornata dedicata alla salute dei cittadini a Napoli, lo facciamo oggi perché per noi mettere sul territorio mezzi con zero impatti ambientali è fondamentale per la salute dei napoletani”. Così Domenico Ruggiero, amministratore unico di Asia Napoli ha presentato oggi in Piazza del Plebiscito il primo dei nuovi camioncini elettrici per la raccolta dei rifiuti, che inaugura un nuovo step dei trasporti che non inquinano la città nelle notti. La presentazione avviene all’apertura dell’edizione 2023 di “Salute per tutti”, organizzato dal Comune di Napoli in Piazza del Plebiscito. “Lo facciamo anche – spiega Ruggiero – nella Settimana europea della mobilità sostenibile, il nostro intervento rappresenta l’avvio nuovo di una evoluzione di Asia rispetto anche all’ utilizzo di energia rinnovabile, che sarà prodotta nelle nostre sedi e sarà utilizzata per alimentare questi mezzi“. Il tema 2023 della Settimana europea della mobilità sostenibile è infatti il “Risparmio energetico”, che indica la via della scelta di una mobilità sostenibile che può contribuire considerevolmente al risparmio energetico oltre a migliorare la vivibilità delle città.

   Oggi sono stati consegnati i primi due automezzi, sui 15 totali, da 6 tonnellate con alimentazione elettrica. Ci saranno poi ad arricchire la flotta elettrica di Asia anche altri 15 nuovi mezzi elettrici da 3,5 tonnellate. Man mano che arrivano i due nuovi mezzi saranno da subito messi in servizio. I primi tre camion elettrici di Asia saranno dedicati alla raccolta di carta e cartone e sono stati offerti da Comieco, con cui l’azienda partenopea ha firmato oggi un nuovo accordo: “Oggi rafforziamo – dichiara Carlo Montalbetti, direttore Generale Comieco, giunto a Napoli per la firma dell’accordo – la collaborazione con la città di Napoli, supportando, nell’ambito del progetto Conai, lo sviluppo della raccolta differenziata di carta e cartone nella VI Municipalità, attraverso il cofinanziamento di 500.000 sacchi in carta, 3.000 mastelli e 3 mezzi elettrici per il potenziamento del servizio sul territorio. Questa operazione rappresenta un tassello importante del Piano straordinario per il Sud di Comieco e stimiamo possa far crescere la raccolta dei materiali cellulosici di circa 4.000 tonnellate entro la fine del 2024, obiettivo definito in accordo con Asia Napoli. La città di Napoli, del resto, ha margini di crescita significativi: nel 2022 il pro-capite si è attestato sui 43,5 kg, ancora distante dalla media nazionale di 61,5 kg”.

   La flotta di mezzi elettrici sarà poi resa ancora maggiore, perché Asia sta per far partire un bando di gara per l’acquisto di altri, proseguendo l’attività per dare concretezza al dichiarato impegno per una riduzione delle CO2. Passi che puntano anche ad aumentare ancora la differenziata a Napoli come  ha spiegato l’assessore del Comune di Napoli con delega ai rifiuti Vincenzo Santagada: “Attiviamo anche – spiega – il processo di digitalizzazione che è fondamentale per la raccolta dei rifiuti, a partire dal censimento. Lavoriamo per una rete che funzioni perfettamente tra i tre attori della raccolta rifiuti, Asia, il Comune di Napoli e i cittadini. Dobbiamo cercare di incrementare questa connessione. A Napoli si dice che la pioggia porta fortuna, oggi ci auguriamo che il nuovo accordo con Comieco e l’inaugurazione di questi nuovi mezzi elettrici ci possano indicare la strada per dare ai cittadini maggiori servizi e con una maggiore sicurezza e salute”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments