PAESTUM – “In occasione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico di Paestum, Sabato 4 Novembre, alle ore 11 e 30, verrà presentato un video inedito con i Ragazzi dell’Area Penale di Napoli. Il video riguarderà il progetto Bust Busters che abbiamo realizzato in collaborazione con il Centro di Giustizia Minorile della Campania. Con Bust Busters, i ragazzi hanno frequentato corsi di teoria e di pratica, divenendo sub a tutela del patrimonio ambientale e per la conoscenza del patrimonio archeologico sommerso. Ma Archeoclub D’Italia sarà presente in modo massiccio alla Borsa di Paestum, non solo con lo stand ma anche con cicli di conferenze che si terranno in parte presso lo stand stesso situato all’interno dell’ex Tabacchificio, mentre altre saranno presso la Basilica Paleocristiana”. Lo ha annunciato Rosario Santanastasio, presidente Nazionale di Archeoclub D’Italia.

 

A Paestum presentazione e proiezione di video inediti.

“Archeoclub D’Italia, sede di Apice, presenterà e proietterà il cortometraggio inedito “La Rievocazione delle Lavandaie”. Ma a Paestum, la prof.ssa Mariada Pansera, Consigliere Nazionale di Archeoclub D’Italia, presenterà il video “La casa dei dirigibili. L’Hangar di Augusta tra passato e presente”, con il professore Ilario Saccomanno, Presidente dell’Associazione Hangar Team di Augusta. Ma avremo davvero numerosi inediti”.

A Paestum, Archeoclub D’Italia, Sabato 4 Novembre, presso lo stand, presenterà  “Mappature e audioguide digitali per la valorizzare i piccoli borghi. L’esempio dell’Archeoclub dell’Area Jonica Messina”. A cura di Filippo Brianni e di Ketty Tamà, rispettivamente Presidente e Vice – Presidente di Archeoclub D’Italia dell’Area Ionica Messina.

Sempre Sabato 4 Novembre, Archeoclub D’Italia, presenterà  “I Quaderni” dell’Archeoclub D’Italia de L’Aquila con “L’Aquila : Trekking delle Frazioni”, a cura di Maria Rita Acone, Presidente Archeoclub D’Italia de L’Aquila.

Presentazione del libro “I Greci di Sicilia, le città”, del professore Giovanni Di Stefano, edito da Abulafia Editore. La conferenza sarà a cura di Giovanni Piazzese, Presidente Archeoclub D’Italia di Ragusa, L’evento si svolgerà Sabato 4 Novembre, presso lo stand Archeoclub D’Italia.

Due, grandi eventi Archeoclub D’Italia, anche presso la Basilica Paleocristiana, con la presentazione, Sabato 4 Novembre, alle ore 16, delle ultime novità sul progetto della Strada Regia delle Calabrie con le ultime evoluzioni.

“Ben 44 Borghi, 5 siti Patrimonio dell’Umanità, più di 40 tra taverne ottocentesche, stazioni postali d’epoca, ponti borbonici, ma anche numerose testimonianze di epoca romana che spaziano dalle sorgenti dove bevve Cicerone, al basolato della Consolare Romana, Via Popilia, dai siti archeologici storici, a quelli che stanno emergendo da scavi di questi giorni. Sabato 4 novembre alle ore 16.00 – ha concluso Luca Esposito, Architetto, Referente Archeoclub D’Italia per la Promozione della Strada Regia delle Calabrie –  in occasione della Borsa Mediterranea del Turismo Archeologico, presso la Basilica Paleocristiana dell’area archeologica di Paestum, presenteremo il percorso della Strada Regia delle Calabrie ed il progetto di Archeoclub d’Italia di promozione culturale e turistica dei borghi e delle aree interne interessati dall’antichissimo tracciato che univa Napoli con Reggio Calabria.  Saranno presenti i sindaci. Parleremo di storia, di arte e delle incredibili potenzialità di un territorio ricco di bellezza e autenticità”.

Sabato 4 Novembre, alle ore 16 e 30, Basilica Paleocristiana, si svolgerà la cerimonia di assegnazione del Premio Nazionale Archeoclub D’Italia, intitolato alla memoria dell’archeologo “Paolo Caputo”, funzionario responsabile del gruppo subacqueo della Soprintendenza Archeologica di Cuma.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments