NAPOLI -L’evento –  che si terrà dal 14 al 16 novembre a Napoli presso l’Hotel Royal Continental – trova il suo fulcro centrale nella giornata di martedì 15, con un workshop internazionale dal titolo “Artificial Intelligence and Quantum Computing: Challenges and Opportunities”.

Due le tematiche principali del workshop, che rivestono un ruolo fondamentale nell’ambito delle attività di ricerca dell’Istituto: l’Intelligenza Artificiale (AI) e la computazione quantistica (QC).

La giornata sarà inaugurata dalla Presidente del CNR, la Professoressa Maria Chiara Carrozza e dal Direttore ICAR CNR, Ing. Giuseppe De Pietro che spiega L’Intelligenza Artificiale sta rivoluzionando e rivoluzionerà sempre più il nostro modo di lavorare e di essere. Il nostro istituto ha accolto a pieno la sfida di orientare le proprie attività di ricerca nell’ambito dell’Artificial Intelligence, ma non solo. Infatti l’ICAR  ha recentemente attivato importanti attività anche verso la Quantum Intelligence, per proporre soluzioni sempre più innovative e capaci di sfruttare le enormi potenzialità dei computer quantistici. Siamo orgogliosi di ospitare nell’ambito del nostro ventennale questo importante workshop che vede la partecipazione di personalità di spessore del panorama internazionale.”

Un dibattito sull’evoluzione e l’applicazione della IA e della computazione quantistica nel mondo della scienza e della medicina, ma anche della finanza, dell’assistenza sanitaria, dell’esplorazione dello spazio e di tutti gli ambiti che coinvolgono l’economia e la ricerca a livello mondiale.
Il pomeriggio avrà un risvolto pratico: un susseguirsi di interventi di grandi e piccole aziende, volti a illustrare le strategie e le aspettative del mondo industriale in settori di avanguardia.

L’evento, di rilevanza nazionale perché celebra il ventennale dall’Icar, rientra in una consuetudine ormai consolidata per l’istituto che, ogni anno, promuove un workshop allo scopo di analizzare le attività e le prospettive di ricerca dell’Istituto.

Quest’anno, in occasione dell’importante ricorrenza, è stato realizzato e pubblicato un opuscolo che traccia il valore e i risultati conseguiti negli ultimi 20 anni. Mai come adesso è un dovere divulgare e diffondere il messaggio di quanto la ricerca e l’applicazione di tecnologie d’avanguardia siano il futuro del nostro Paese e del mondo.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments