lepore

SAN GIORGIO A CREMANO- Nell’ambito dei percorsi sulla cultura della legalità che l’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giorgio Zinno, ha intrapreso con le scuole della città, giovedì 24 maggio, presso l’aula Consiliare , appena intitolata allo statista Aldo Moro, l’ex capo Procuratore capo della Repubblica di Napoli, Giovandomenico Lepore incontrerà gli studenti degli istituti superiori nell’evento “Progetto Legalità”. Alle ore 10.00  ad accogliere il magistrato sarà il Primo Cittadino, il presidente del Consiglio Comunale, Giuseppe Giordano e gli alunni del Liceo Scientifico Carlo Urbani.  

Con loro e per loro l’ex Procuratore discuterà di giustizia, di beni confiscati  e racconterà  esperienze vissute di criminalità e legalità durante il suo mandato.

Lepore è stato per anni impegnatonella lotta alla camorra ed è profondo conoscitore anche dei territori vesuviani. Dopo le aule di tribunale, la sua battaglia oggi continua nelle scuole, dove porta la cultura della legalità e con essa di civiltà e rispetto.

“Tra i nostri obiettivi primari  – spiega il sindaco Giorgio Zinno  –  vi è sempre stato quello di costruire con i giovani di San Giorgio a Cremano percorsi mirati alla conoscenza della legalità e della giustizia. Nella settimana dedicata alla legalità abbiamo prima intitolato l’aula consiliare al grande Aldo Moro, martire ed esempio di democrazia e poi abbiamo invitato l’ex Procuratore Lepore per un incontro con i nostri ragazzi. Su di loro occorre investire attraverso un processo partecipato e condiviso di sensibilizzazione e socializzazione”.

L’occasione dell’incontro sarà stimolante perché potrà concedere agli studenti la possibilità di confrontarsi con un personaggio di primo piano della storia giudiziaria e civile italiana degli ultimi decenni e di ricevere una lectio magistralis da un procuratore con Lepore che ha servito lo Stato in terra di frontiera. Sarà anche un’occasione per raccogliere esperienze e dare risposte educative agli studenti di San Giorgio, futura classe dirigente.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments