Ricky-Adam-PUNK

NAPOLI– La mostra internazionale sul rock e i suoi linguaggi ROCK!7, ideata e diretta dai giornalisti Carmine Aymone e Michelangelo Iossa, dal 2 al 30 settembre 2017 visitabile al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli, ospita in esclusiva nazionale la personale del fotografo irlandese Ricky Adam dal titolo Belfast Punk. Warzone Centre 1997-2003 che tratta della scena punk sviluppatasi a Belfast e dominata fino al 2003 dal collettivo artistico-sociale The Warzone Center, noto anche come The Center. The Center è considerato una delle roccaforti europee della controcultura punk. Una gallery fotografica racchiusa nel libro omonimo pubblicato da Damiani editore.

Questa è solo una delle 7 mostre nella Mostra di ROCK!7 che accoglierà anche un’ampia sezione dedicata a Elvis Presley, a 40 anni dalla morte, realizzata in collaborazione con l’ Elvis Museum on Tour” [a cura di mr. Franz Heel per FH That’s All Right GmbH] Memphis –Tennessee – USA e con la Fondazione Bideri.

Il noto fotografo irlandese Ricky Adam sarà presente il giorno del’inaugurazione della mostra ROCK!7 al PAN – Palazzo delle Arti di Napoli (sabato 2 settembre 2017): dalle ore 17,30 incontrerà pubblico e stampa e presenterà la mostra e il suo libro fotografico.

Un modo questo, nello stile della mostra ROCK!, per raccontare attraverso immagini e musica quarant’anni di PUNK!

Il PUNK come genere musicale e movimento anarchico di ribellione contro il sistema borghese non nasce nel 1977 ma in quest’anno raggiunse il suo apice e, contemporaneamente, l’inizio del suo declino.

Sotto le mura di Buckingham Palace, nel 1977 i Sex Pistols di Johnny “Rotten” Lydon, Steve Jones, Paul Cook e di Syd Vicious pubblicano l’album Never mind the bollocks – Here’s the Sex Pistols. Nello stesso anno Strummer e Jones alias i Clash pongono le basi per la realizzazione del loro primo disco (The Clash), componendo brani come la loro prima canzone What’s My Name.

Sempre nel 1977, dall’altra parte dell’Oceano, quattro ragazzotti del Queens’s, i Ramones, danno alle stampe il loro secondo disco, Leave Home, bissato qualche mesi dopo da Rocket to Russia, chiudendo una storica trilogia punk, fonte di ispirazione per la maggior parte delle band inglesi.Torna così, per il settimo anno consecutivo, dal 2 al 30 settembre 2017, al PAN – Palazzo delle Arti Napoli ROCK!, mostra realizzata in collaborazione con l’Assessorato al Turismo e alla Cultura del Comune di Napoli: la mostra ha totalizzato oltre 77.000 visitatori nelle sue prime sei edizioni. ROCK! ogni anno si svolge su una superficie espositiva di oltre 1.100 mq. del PAN – Palazzo delle Arti di Napoli: tale continuità e tale estensione la rende una delle mostre espositive dedicate alla musica e ai suoi linguaggi tra le più ricche e ampie mai realizzate in Europa.Negli anni la mostra internazionale ROCK! ha consegnato il premio ROCK! LEGEND, a leggende come David Gilmour (Pink Floyd), Graham Nash (The Hollies-CSN&Y), Joe Satriani, gli America, Ian Paice (Deep Purple), Uli Jon Roth (Scorpions), Pete Best (primo batterista dei Beatles), al Premio Oscar Nicola Piovani, Carl Palmer (ELP), Phil Palmer, Adrian Maben (il regista di Pink Floyd Live at Pompei), Fish (Marillion), Paul Whitehead (autore delle copertine dei Genesis), Eddie Kramer (ingegnere del suono e produttore di Jimi Hendrix, Rollins Stones, Led Zeppelin, David Bowie …), Carmine & Vinnie Appice, Tony Levin (King Crimson), Roger Taylor (Duran Duran), alla coreografa Karole Armitage …

 

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments