NAPOLI – Saranno gli spazi del Real Albergo dei Poveri di Napoli ad ospitare – SABATO 17 GIUGNO 2023 (ore 10.00) – il convegno “MALE FUORI”, nato con lo scopo di sensibilizzare e far riflettere sul fenomeno di arruolamento da parte delle mafie dei giovani di fascia d’età compresa tra gli 11 e i 14 anni, minori impunibili dal sistema giudiziario italiano.

Organizzata e promossa dall’Associazione Kodokan, l’iniziativa gode del Patrocinio del Comune di Napoli e vedrà la presenza del Sindaco del capoluogo campano Gaetano Manfredi e del Prefetto di Napoli, Claudio Palomba.

L’evento vedrà, inoltre, la partecipazione di Maria De Luzenberger (Procuratrice del Tribunale per i Minorenni di Napoli), di Roberto Di Bella (Presidente del Tribunale per i Minorenni di Catania), del Vicequestore Flavio D’Ambrosi della Polizia di Stato (Presidente della Federazione Pugilistica Italiana), di Marco Rossi Doria (Impresa Sociale ‘Con i Bambini’), di Mario Del Verme (Fondazione Pontificia Scholas Occurrentes) e di Giuseppe Tribuzio dell’Università degli Studi di Bari.

A moderare il convegno sarà il giornalista Michelangelo Iossa.

Il Real Albergo dei Poveri di Piazza Carlo III, che fino a pochi decenni fa ospitava il Tribunale per i Minorenni della Regione Campania, è il luogo-simbolo scelto per il convegno “MALE FUORI”: “In questa ‘fabbrica’, entrata di diritto nella storia cittadina e sociale partenopea, erano rinchiuse circa tremila persone, di tutte le classi sociali, tra cui centocinquanta ‘internati’ (detenuti minorenni), trecento affidati alla Casa di Correzione e altrettante definite ‘serraiuoli’ o ‘indemoniati’. – ricorda il Maestro Giuseppe Marmo dell’Associazione Kodokan di Napoli – Questi ultimi erano ragazzi ‘non gestibili’ dalle proprie famiglie e che venivano rinchiusi in questo ‘contenitore umano’ per via delle loro difficoltà economiche e di socializzazione”.

Nata nel 1960 sulla scorta dell’esperienza dell’Istituto Enaoli, l’Associazione Kodokan è stata fondata con lo scopo di aiutare i giovani orfani del lavoro ad inserirsi nella società civile attraverso lo sport. Tale percorso formativo ha visto alcuni dei ragazzi dell’Istituto Enaoli diventare protagonisti del mondo dello sport a livello nazionale e internazionale: questa esperienza è stata, poi, trasferita nel 1972 negli spazi del Real Albergo dei Poveri di Napoli.

“Il percorso di questi anni ci suggerisce che solo ripristinando alleanze strategiche tra enti pubblici e privati – afferma il Maestro Marmo del Kodokan – è possibile dare una concreta risposta all’emergenza educativa dei nostri ragazzi”.

#malefuori

SABATO 17 GIUGNO 2023 | ORE 10.00

Real Albergo dei Poveri

Piazza Carlo III n. 5

80137 Napoli

INFO E CONTATTI

sociale@kdknapoli.it

345.0367713

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments