TORRE DEL GRECO – Una pietra miliare nel percorso della città di Torre del Greco sui passi del primo parroco Santo d’Italia.

Costituito il Comitato Notte Sacra Torre del Greco, organismo che si occuperà dell’organizzazione e dello sviluppo futuro della manifestazione dedicata a San Vincenzo Romano, il primo parroco Santo d’Italia canonizzato il 14 ottobre 2018. Una manifestazione che ha già riscosso un grande successo nelle precedenti edizioni del 2018 e del 2019 e che torna dopo gli anni di stop forzato con una nuova veste e tante idee volte a consolidare questo appuntamento annuale, riunendo intorno alla figura spirituale e carismatica del tanto amato Vincenzo Romano, le eccellenze cittadine e le tante anime culturali di Torre del Greco.

Il Comitato, composto dall’Ing. Vincenzo Nocerino, il Dott. Ciro Langella, l’Ing. Salvatore Esposito, il Dott. Aniello Boccia e la Dott.sa Giuseppina Pernice, convoglia lo stesso team di professionisti torresi che hanno già contribuito al successo delle precedenti edizioni. L’organo, al quale prende parte anche la pastorale giovanile rappresentata da Andrea Martino,  supportato da una rappresentanza ecclesiale nella persona di Don Giosuè Lombardo, parroco della Basilica di Santa Croce e il referente dei rapporti con il Presbiterio don Vincenzo Vitiello, nasce per gestire in modo capillare tutti gli aspetti organizzativi della manifestazione, che punta ad essere volano di rilancio turistico sociale e culturale per Torre del Greco. Il lavoro del Comitato sarà improntato al consolidamento di una rete in grado di generare la più ampia partecipazione di tutti gli stakeholders cittadini, lavorando altresì in leale cooperazione con l’amministrazione comunale.

“Siamo molto soddisfatti di aver dato veste formale ad un lavoro che parte da lontano e che ha radici profonde nella devozione per San Vincenzo Romano. Il comitato lavorerà per rendere la Notte Sacra di Torre del Greco un vero fiore all’occhiello della città, appuntamento riconosciuto e riconoscibile anche al di fuori dei confini cittadini e modello organizzativo di successo. La Notte Sacra sarà un momento di riscoperta della bellezza che anima la nostra città, l’occasione di partecipazione di tutta la comunità intorno al Santo che tanto ha amato la città ed i suoi concittadini” il commento del Presidente del Comitato, il Maestro Vincenzo Nocerino. Nella seconda metà del mese di settembre il Comitato renderà noto il programma completo dell’edizione 2023 della Notte Sacra, che si preannuncia ricca di interessanti eventi.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments