Exif_JPEG_420

NAPOLI – Per il secondo anno consecutivo nella Basilica di San Domenico Maggiore, scrigno di Arte, Cultura e Fede nel cuore del Centro Storico di Napoli, il maestro Leopoldo Santaniello, espone una pregiata opera in cartapesta nolana, questa volta “nuda” perché non colorata, in grandezza naturale e che vuole essere un omaggio alla tradizione scultorea partenopea legata all’Arte Presepiale che dal XV secolo è conosciuta in tutto il mondo ed alla nobile tradizione dei maestri artigiani dell’Arte della cartapesta di Nola.

L’opera, oltre alle figure finemente scolpite nella cartapesta, di San Giuseppe, Maria ed il Bambinello Gesù, presenta anche la coppia del bue e dell’asinello, immancabili in un presepe tradizionale e degli angeli, qui, raffigurati come cherubini.
<<Siamo grati al maestro Leopoldo Santaniello, diventato ormai Ambasciatore della cartapesta nolana nel Mondo, con opere presenti quest’anno anche all’Estero, che ha realizzato su nostro invito, questa bellissima e suggestiva Natività per la Basilica di San Domenico Maggiore – dichiara Giuseppe Serroni, Presidente dell’Associazione I Sedili di Napoli Onlus – un’opera particolare ed unica nel suo genere, perché nella sua “mancanza di colori” aggiunti, racchiude il sentimento, forte, della Semplicità di un fatto, quello dell’Avvento che da una umile mangiatoia ha dato origine alla grande “rivoluzione pacifica” che è il Cristianesimo e che si è diffusa rapidamente in tutto il Mondo. La Natività del maestro Santaniello, nella sua “crudezza” invita, specie in questo particolare periodo storico che vede l’edonismo, la guerra e l’odio diventati purtroppo elementi della nostra quotidianità, a riflettere sul senso stesso della Vita, e sul Valore che alla stessa bisogna dare: rifuggere dalla ricerca spasmodica di mode ed eccessi perché è nella Semplicità e nell’Umiltà che l’Umanità può ritrovare le vere ragioni della propria esistenza>>.
L’opera del Maestro Santaniello resterà esposta sull’altare maggiore della grande Basilica per tutto il periodo delle festività natalizie.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments