Sepe ordina 4 nuovi Diaconi, i servitori della vita liturgica e pastorale (VIDEO)

0

NAPOLI – Sono Rosario Ascione, Antonio De Filippis, Biagio De Rosa e Antonio Russo i seminaristi ordinati Diaconi dall’Arcivescovo di Napoli, il Cardinale Crescenzio Sepe. Cerimonia nel rispetto delle norme anti-covid e trasmessa sulla pagina Facebook del seminario Arcivescovile di Napoli.

Ma chi sono i diaconi? Il diaconato è un grado del sacramento dell’Ordine; gli altri due sono il presbiterato e l’episcopato. Può costituire una tappa intermedia verso il sacerdozio (diaconato transeunte, cioè di passaggio) o rimanere un ruolo di “servizio” nella vita liturgica e pastorale e nelle opere sociali e caritative (diaconato permanente).

Gli aspiranti al diaconato, figure presenti nella Chiesa fin dagli atti degli apostoli, devono ricevere un’accurata preparazione, a norma del diritto.

In molte diocesi il percorso formativo – umano, spirituale, dottrinale e pastorale – dura almeno cinque anni e prevede lo studio teologico, un tirocinio nelle comunità parrocchiali, oltre a incontri di approfondimento. Questo iter non finisce con l’ordinazione.

Il ministero del diacono è sintetizzato dal Concilio Vaticano II con la triade “diaconía della liturgia, della predicazione e della carità”, con cui serve “il popolo di Dio, in comunione col vescovo e con il suo presbiterio”.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments