TORRE ANNUNZIATA – Il Premio “Convivialità Urbana”, ideato dall’associazione Napolicreativa, è un progetto di respiro internazionale di promozione e valorizzazione dei nostri territori, che accende i riflettori del pubblico e dei media su luoghi dimenticati, ma di straordinaria bellezza o interesse architettonico.

L’intento è quello di raccogliere delle idee rispetto alla riqualificazione di un sito e il punto di forza è quello di discuterne anche con gli abitanti del luogo. Progettisti da tutto il mondo sono invitati ad esprimersi attraverso dei concept di progetto che saranno presentati in una mostra/evento (in presenza), sottoponendo gli elaborati al giudizio sia di una giuria tecnica che del pubblico. Progettisti, amministratori e cittadini, si confronteranno con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza del patrimonio culturale di cui siamo custodi e la responsabilità che abbiamo verso di esso. I vincitori riceveranno un premio in denaro e, al solo scopo di dare ancora una più ampia diffusione dell’evento, ci sarà anche una gara su Facebook che darà diritto ad ulteriore premio Web per chi riceverà il maggior numero di voti. Il Premio è realizzato in partenariato con il Comune di Torre Annunziata e l’Ordine degli Architetti PPC di Napoli e Provincia godrà anche quest’anno del patrocinio e del contributo del Bando per la promozione della Qualità dell’Architettura promosso dalla Regione Campania.

 IL TEMA DELLA X EDIZIONE

La X edizione del Premio Convivialità Urbana è dedicata alla riqualificazione di Piazza Nicotera e il recupero del prospiciente ex cinema-teatro Moderno, nel comune di Torre Annunziata in provincia di Napoli. La piazza da ripensare come luogo di incontro tra la città, il mare e l’amministrazione, il secondo come uffici, centro polifunzionale per attività culturali e mostre, senza dimenticare delle aree parcheggio interrate. Il Cinema Moderno ha visto l’inizio della sua prestigiosa attività teatrale nel 1910. In seguito con l’avvento del cinema, divenne anche sede di spettacoli cinematografici, ma dagli anni Ottanta in poi fu chiuso e abbandonato al suo degrado. Da un mese è stato acquistato dal Comune di Torre Annunziata che intende ristrutturarlo al più presto.

COME PARTECIPARE

La partecipazione al Premio è aperta a gruppi di lavoro coordinati da un laureato in Architettura, Ingegneria o in Design. Del gruppo possono far parte anche i non laureati o persone provenienti da altre discipline. Il bando è aperto dal 2 febbraio al 19 aprile 2024, gli elaborati dovranno essere inviati in lingua italiana.

Il 15 marzo è previsto un convegno di apertura e un sopralluogo sul sito con interventi dell’amministrazione Comunale di Torre Annunziata interventi della Giuria, degli stakeholders e confronto con la comunità. L’evento si terrà a Palazzo Criscuolo e sarà condiviso in diretta Facebook .

Il termine ultimo per l’iscrizione al Premo è il 18 marzo, mentre per la consegna è il 19 aprile

Il 4 maggio si terrà la presentazione dei progetti con un incontro pubblico presso l’Urban Center di Torre Annunziata presso Palazzo Criscuolo.

I PREMI

I premio del valore di 6000 euro

II premio del valore di 2500 euro

III premio del valore di 1500 euro

Quattro menzioni saranno assegnati ai successivi classificati. Allo scopo di pubblicizzare l’evento si terrà sulla pagina FB del Premio Convivialità Urbana, dall’1 al 4 maggio, la Gara on line per il premio web del valore di 300 euro.

INFO E BANDO SU www.napolicreativa.com/convivialitaurbana

 

Convivialità urbana è molto più di un concorso di idee, è l’idea di una comunità, amministratori compresi che prende forma, work in progress , attraverso la competenza e la visione di tanti giovani progettisti, per molti dei quali questo premio rappresenta il debutto verso il pubblico. Il premio è stato in parte finanziato dalla Legge per la promozione della qualità dell’architettura emanata dall’Assessorato al Governo del Territorio della Regione Campania.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments