Vedi Napoli e poi torni, 100 appuntamenti d’estate nelle 10 Municipalità (VIDEO)

0

NAPOLI – Vedi Napoli e poi torni, 100 appuntamenti d’estate nelle 10 Municipalità.
Finanziato con Fondi POC 2014/2020 – Piano Strategico per la Cultura e i Beni Culturali 2022 e presentato a Castel Nuovo (Maschio Angioino) – Sala dei Baroni dall’assessore al Turismo e alle Attività Produttive del Comune di Napoli Teresa Armato, insieme all’assessore al Turismo della Regione Campania Felice Casucci, al Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi e Ferdinando Tozzi, delegato del sindaco per l’industria musicale e dell’audiovisivo, “Vedi Napoli e poi… torni” offre a cittadini e turisti l’opportunità di vedere e vivere la città alla scoperta del suo immenso patrimonio storico, artistico, culturale e naturale.

MUSICA ED EVENTI NELLE 10 MUNICIPALITA’
L’ampio progetto, articolato nelle tre linee “La Musica che gira intorno…” –
Eventi musicali presso le 10 Municipalità a cura di Ravello Creative Lab Srl, “Al Parco in armonia” – Eventi musicali in Villa Comunale a cura de Il Canto di Virgilio e “Itinerari nelle Municipalità” con percorsi di visite guidate a cura di Arteventi Srl, coinvolgerà l’intera città di Napoli con le sue periferie, dal 27 luglio al 7 ottobre. L’obiettivo del progetto è quello di rafforzare la competitività della città e quindi del sistema regionale, consentendo agli attori locali di sfruttare pienamente i vantaggi del territorio e le vocazioni locali, le potenzialità delle aree urbane, valorizzando siti a forte impatto turistico. Fare vivere, quindi, a chi visita Napoli un’esperienza che susciti il desiderio di tornare appena possibile e di promuovere sempre più – nel contempo – il patrimonio culturale, materiale ed immateriale, fatto di arte e storia millenaria, musica e creatività, capace da sempre di suscitare emozioni.

ARMATO: “PUNTIAMO A FAR TORNARE I TURISTI”
“Far tornare i turisti che stanno arrivando nella nostra città, facendo registrare numeri da record con milioni di presenze, è l’obiettivo che ci siamo posti come amministrazione comunale – dichiara l’assessore Teresa Armato –. E anche questo programma va nella stessa direzione. Da oggi e per le prossime settimane mostreremo la vivacità artistica e culturale di una Napoli sempre più poliedrica con oltre 100 appuntamenti nelle municipalità tra percorsi guidati e concerti di diversi generi musicali, con protagonisti artisti di varie generazioni per coinvolgere un pubblico sempre più ampio anche in termini di età. I percorsi turistici porteranno visitatori e cittadini alla scoperta di luoghi poco conosciuti accanto a quelli noti che rientrano già tra gli itinerari più scelti. Musica ancora in Villa Comunale e al Maschio Angioino, sempre nell’ottica di offrire a cittadini e turisti un programma variegato, che valorizzi ogni quartiere della città, con il pieno coinvolgimento delle municipalità”.

CASUCCI: “UNA GRANDE AVVENTURA SPERIMENTALE”
“La città di Napoli, facendo tesoro dell’indirizzo strategico regionale, con il quale si raccorda fino ad esprimerne la piena effettività, diventa occasione di una grande avventura sperimentale, che fa della cultura e del turismo due elementi inscindibili – dichiara l’assessore regionale Felice Casucci –. Itinerari, eventi, esperienze si mescolano in una frazione temporale definita, che si misura con l’emergenza e le sue regole, offrendo nuove occasioni di svago, meditazione e confronto. La città di Napoli sarà attraversata da questo sinuoso calendario di figure mobilitate per un’opera tanto innovativa quanto rispettosa delle tradizioni. “Vedi Napoli e poi… torni” si muove, con raffinata intelligenza, tra quartieri e municipalità, in un tessuto urbano vivo, raccontando il futuro senza tradire il passato. Un raggio di sole brillerà nell’iride partenopea, consentendole di far vedere il noto e l’ignoto, parte di una realtà insostituibile tanto per il cittadino che per il visitatore occasionale, attratto sulla via di un rinnovato, eterno ritorno”.

TOZZI: “C’E’ ANCHE NAPOLI CITTA’ DELLA MUSICA”
«Sono grato all’assessore Casucci e all’assessore Armato che con “Vedi Napoli e poi… torni”
permettono al progetto pluriennale di “Napoli Città della Musica” di muovere i primi passi, spediti e coerenti, con le finalità di incentivare la crescita del comparto musica nel territorio, fare sistema e valorizzare le sue professionalità ma anche per una città policentrica, con progetti diffusi – dichiara l’avvocato esperto di diritto d’autore Ferdinando Tozzi –. “Vedi Napoli e poi… torni” dà a “Napoli città della Musica”, che intende sostenere concretamente tutti gli operatori del comparto, anche coloro che hanno scelto la strada come palcoscenico, una reale opportunità e collocazione con l’esibizione di buskers prima di ogni live in programma nel calendario di “La Musica che giraintorno”.

MANFREDI: “PROMUOVIAMO LE TIPICITA’ DELLE MUNICIPALITA’”
Le conclusioni dell’incontro con la stampa sono state affidate al Sindaco di Napoli Gaetano
Manfredi. “Il calendario di iniziative culturali in città per il periodo estivo si fa sempre più ricco. La rassegna “Vedi Napoli e poi.. torni” mette in luce il grande potenziale artistico e culturale del nostro territorio, attraverso una programmazione che mantiene solido il legame con le Municipalità promuovendone le rispettive tipicità. Concerti, itinerari guidati ed eventi nei parchi contribuiscono ad arricchire fino all'autunno l'offerta dedicata a cittadini e turisti. Una nuova occasione per scoprire luoghi più e meno noti di Napoli dove tanti artisti metteranno in scena un variegato cartellone di spettacoli per vivere al meglio le bellezze di una città che sta diventando sempre più accogliente e funzionale”.

LA MUSICA CHE GIRA INTORNO
Con “La musica che gira intorno”, a cura di Ravello Creative Lab Srl, con la direzione artistica di Peppe Barra e Dj Uncino, si punta alla riscoperta di tutte le Municipalità di Napoli, con dieci eventi musicali, a ingresso gratuito, che propongono diversi generi dal rap al rock, jazz, classica, elettronica e folk, intercettando e coinvolgendo un pubblico di età e gusti differenti. Il calendario si apre con il Coro Millecolori & Ciccio Merolla Quartet (27 luglio – Piazza Tafuri – VIII Municipalità) e prosegue con Fabrizio Bosso Quartet in WE4 (29 luglio – Largo San Martino – V Municipalità); SLF (Siamo La Fam) – MV Killa, Yung Snapp, Lele Blade, Vale Lambo, Niko Beatz, concerto preceduto dall’esibizione dei due giovani rapper Gelo e Plug (2 agosto – Villa Salvetti – V Municipalità); Nicola Siciliano Live (4 agosto – Centro Direzionale – V Municipalità), concerto preceduto dall’esibizione di Big Effe e da Shatto; Andrea Sannino in È gioia Live (24 agosto – Villa Comunale – I Municipalità), Peppe Barra in concerto (27 agosto – Piazza Mercato – II Municipalità), Katia Ricciarelli con Espedito De Marino Quartet (30 agosto – Parco Attianese – IX Municipalità), Dj Uncino; Friends – Speaker Cenzou, Marcello Coleman, Keep It Real, Dope One, O’iank, 2Ng, Shon, Andrea D’Alessio, Shatto, Roberta Nasti, Geddi, Wena, Andrea Tartaglia, Rene La Diva,
Aston Rico, Armouann, O’tsunami, Vincenzo Bles, Peppe Soks, Svm, Merrick’; Petross – in
Cambio Rotta Live e Morgan & Megahertz in BioelectricTour (2 settembre – Parco Lieti – III Municipalità); Totò Poetry Culture e Dj Funk Cool (3 settembre – Viale Campi Flegrei – Area Pedonale – X Municipalità); Mario Maglione in Napoli sotto le stelle (11 settembre – Parco Emilia Laudati – VII Municipalità). Tutti i concerti inizieranno alle ore 21.00 e saranno preceduti, alle 20.00, da un’esibizione di Buskers.

AL PARCO IN ARMONIA
“Al Parco in armonia”, a cura de Il Canto di Virgilio, con la direzione artistica di Carlo Faiello,
propone eventi di musica, danza, teatro, reading negli spazi della Villa Comunale di Napoli e un evento a Castel Nuovo (Maschio Angioino). L’obiettivo è quello di consentire la partecipazione a un pubblico numeroso e di godere di qualche ora di relax negli spazi della Villa Comunale e del Maschio Angioino. Il programma si apre con Lalla Esposito e Massimo Masiello in “Sfogliatelle ed altre storie d’amore” (5 agosto – ore 21.00 – Villa Comunale), Santa Chiara Orchestra in “Ti racconto una fiaba. Il lato più magico di una terra misteriosa” di Gennaro Monti, con Gennaro Monti – Sonia De Rosa – Davide De Rosa (6 agosto – ore 20.00 – Villa Comunale), Il ballo di San Vito Con Patrizia Spinosi (voce) – Michele Bonè (chitarra) – Gennaro Esposito (chitarra) – Erminia Parisi (danza) (6 agosto – ore 21.30 – Villa Comunale), Isa Danieli in “Raccontami una passeggiata devota” (7 agosto – ore 20.30 – Castel Nuovo/Maschio Angioino), Nuova Orchestra Scarlatti in “Why… Why… Why?” (27 agosto – ore 20.30 – Villa Comunale), Orchestra Scarlatti Young (28 agosto – ore 20.30 – Villa Comunale), Margherita Ensemble di chitarra classica (31 agosto – ore
20.30 – Villa Comunale), Orchestra da Camera di Napoli in Mozart Concerto di Napoli (31 agosto – ore 21.30 – Villa Comunale).

VISITE GUIDATE
“Vedi Napoli e poi… torni” propone 100 visite guidate, a cura di Arteventi Srl, raccolte in “Itinerari nelle Municipalità”, che mirano a far conoscere a cittadini e turisti le meraviglie della città, dalle più famose alle più nascoste. Lo scopo è creare importanti connessioni tra le realtà territoriali,
senza dimenticare la peculiarità di ciascuna municipalità e le tipicità e caratteristiche delle stesse in termini di tessuto sociale, economico e turistico. Le visite guidate avranno luogo nei giorni di
mercoledì, giovedì e venerdì. Ogni visita guidata avrà la durata di due ore, nella fascia oraria 17.00- 20.00.

Informazioni e prenotazioni: prenotazionevedinapoli@gmail.com

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments