francesco-emilio-borrelli

NAPOLI – “Nonostante la gara del 2017 abbia visto un incremento per decine di milioni di euro del costo che il sistema sanitario regionale sostiene per l’acquisto dei dispositivi per stomie e per i cosiddetti pannoloni, il servizio ai pazienti risulta particolarmente scadente”. Lo afferma il consigliere regionale dei Verdi e membro della commissione Sanità Francesco Emilio Borrelli.

“Come risulta da una denuncia presentata ai carabinieri, gli aventi diritto ai dispositivi li ricevono spesso in ritardo, trovandosi costretti ad acquistarli di tasca propria. La gara indetta dalla Soresa, in base alle risultante del recente Dpcm, prevede una differenziazione dei prodotti, con diversi livelli di spesa, proprio per garantire il miglior servizio in base alle esigenze dei degenti.

Nonostante il costo per il sistema sanitario della Campania sia aumentato di circa trenta milioni di euro, le forniture sono tutt’altro che puntuali con gli uffici di riabilitazione che, in molti casi, non hanno potuto erogare i prodotti agli aventi diritto.

Chiediamo dunque che si proceda alla valutazione del servizio offerto dai fornitori e, qualora sussistano profili di inadempienza contrattuale, si proceda immediatamente alla revoca dell’affidamento”.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments