NAPOLI – È emergenza sangue in Campania.

Come denunciato da varie associazioni che operano sul territorio regionale, negli ultimi mesi, a causa dell’emergenza covid, c’è stata una drastica diminuzione delle donazioni di sangue e le emoteche dei centri trasfusionali sono oramai pressoché vuote.

“In questo momento le donazioni sono del tutto ferme e questo comporterà un‘emergenza nelle operazioni salva-vita e anche nel gli interventi sanitari quotidiani. Noi da sempre ci occupiamo di portare nuovi donatori presso i centri trasfusionali facendo anche attività di sensibilizzazione nelle scuole, cosa che non è stata più possibile fare nell’ultimo anno ed ora le donazioni sono in netta diminuzione, la gente ha paura di recarsi negli ospedali per donare ma non c’è alcun pericolo, i centri trasfusionali hanno percorsi e protocolli ad hoc che evitano l’accesso ad altre aree delle strutture ospedaliere ed il contatto con il virus. C’è bisogno urgente di sangue, invitiamo le persone a donare” – spiega Domenico Russo dell’associazione Fidas Partenopea.

“Noi mercoledì 13 gennaio alle 10 saremo al Cardarelli per donare il sangue ed invitiamo chiunque possa donare a recarsi al Centro trasfusionale che gli è più congeniale per compiere questo atto d’amore verso il prossimo. Donare il sangue può salvare la vita di qualcuno, è un nostro dovere farlo”- sono le parole del Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli e del conduttore radiofonico Gianni Simioli.

link al video: https://www.facebook.com/489369491216947/videos/1028096344348700

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments