La realtà aumentata rivoluziona la chirurgia: esperti a confronto a Battipaglia (VIDEO)

0

BATTIPAGLIA – La realtà aumentata come strumento sempre più essenziale per medici e pazienti e le opportunità offerte dalle tecnologie innovative: sono questi i temi al centro convegno dal titolo “L’innovazione nella protesica di anca e ginocchio”, che si è tenuto nella Casa di Cura “Salus” di Battipaglia (SA).

Una giornata scientifica di grande rilievo, organizzata dall’«Orthopaedic Research and Education (M.O.R.E.) Institute» della sociètà svizzera Medacta.

Il dibattito si è rivelato interessante anche in virtù di un panel di partecipanti di livello nazionale.

Si è parlato di accessi chirurgici mininvasivi nella chirurgia dell’anca e dell’utilizzo di chirurgia computer assistita e della realtà aumentata per quanto riguarda la protesica di ginocchio.

Molto soddisfatto il Dott. Donato Notarfrancesco, direttore di Ortopedia e Traumatologia della Casa di Cura Salus.

Questa tecnologia innovativa si compone di due fasi: creazione di un modello in 3D del ginocchio del paziente e l’intervento del chirurgo che, grazie a speciali Smart Glasses, visualizza in tempo reale tutte le informazioni necessarie per eseguire il planning operatorio.

Proprio alla “Salus” di Battipaglia, a giugno scorso, è stata utilizzata per la prima volta in Campania la tecnologia della realtà aumentata per l’inserimento di protesi al ginocchio su due pazienti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments